La corrente

Materie:Appunti
Categoria:Ricerche

Voto:

2.5 (2)
Download:211
Data:18.01.2008
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
corrente_1.zip (Dimensione: 4 Kb)
trucheck.it_la-corrente.doc     23.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Corrente
in fisica, movimento ordinato di cariche elettriche positive o negative in presenza di un campo elettrico; le traiettorie percorse dalle cariche nel loro moto sono dette linee di corrente e coincidono con le linee di forza del campo elettrico. L'insieme delle linee di corrente costituisce un circuito; questo viene generalmente materializzato da un sistema di corpi conduttori opportunamente collegati. L'unità di misura della corrente è nel Sistema Internazionale (SI) l'ampère. Una corrente la cui intensità sia costante nel tempo è detta continua, altrimenti è detta variabile. Tra le correnti variabili hanno particolare importanza quelle alternate, la cui intensità varia nel tempo con legge sinusoidale. Raddrizzando le correnti alternate si possono ottenere correnti pulsanti, cioè periodiche, ma unidirezionali. Nei circuiti percorsi da correnti elettriche variabili si producono forze elettromagnetiche di induzione che a loro volta producono nei circuiti vicini correnti elettriche indotte. Le forze elettromagnetiche di induzione possono produrre nel circuito in cui si presentano correnti elettriche autoindotte. Correnti indotte sono le correnti di Foucault, o correnti parassite, che si generano per induzione elettromagnetica in seno a masse metalliche immerse in un campo magnetico variabile.
GEOFISICA
Corrente tellurica: corrente elettrica circolante sulla superficie terrestre in relazione con la formazione di potenziali spontanei del suolo e con variazioni nel campo magnetico terrestre dell'attività solare.
IDRAULICA
Corrente fluida: movimento di un liquido o di un aeriforme in un condotto. Si dice stazionaria o in regime stazionario se le varie particelle che successivamente passano per lo stesso punto hanno medesima velocità. È detta in pressione se il fluido occupa tutto il volume del condotto in cui si muove; si dice invece a pelo libero se il fluido occupa soltanto una parte del condotto.
OCEANOGRAFIA
Correnti marine: grandi spostamenti di masse d'acqua che si producono in seno ai mari o agli oceani, sia in superficie sia in profondità. La quantità della massa d'acqua in movimento dipende dall'energia disponibile, dovuta a sua volta alla forza di gravità, al riscaldamento del mare e all'azione dell'atmosfera  Correnti di gradiente: sono dovute all'ineguale distribuzione della pressione su una data superficie di livello, ossia sono causate da differenze di pressione idrostatica e di densità dell'acqua tra punti diversi della massa marina 1. Correnti di deriva: sono causate dall'azione di trascinamento per attrito da parte del vento 2. Correnti di torbidità: flusso di materiale solido trasportato in sospensione in ambiente subacqueo per rottura delle condizioni di equilibrio dei sedimenti sciolti accumulatisi nell'ambito di un pendio deposizionale (scarpata continentale o delta, sia marino sia lacustre). Se le condizioni di equilibrio vengono turbate dal superamento dell'angolo limite di attrito interno o da fenomeni accidentali come scosse sismiche o movimenti tettonici, si genera uno smottamento subacqueo che mette in movimento una notevole massa di sedimenti incoerenti.. Quando la massa raggiunge la base del pendio perde in velocità e si inizia un processo di deposizione a partire dagli elementi di dimensioni maggiori e più pesanti. Il deposito che ne deriva costituisce un singolo strato nel quale gli elementi clastici sono disposti in modo che i più grossolani sono nella parte bassa e i più fini in quella alta (strato gradato); i sedimenti e le rocce dovuti a rideposito per corrente di torbida si dicono torbiditi.
TELECOMUNICAZIONI
Corrente fonica: corrente variabile convogliante un'informazione che, inviata a un trasduttore elettroacustico (altoparlante, microtelefono ecc), è percepibile dall'orecchio umano.

Esempio



  



Come usare