Appunti di latino

Materie:Appunti
Categoria:Latino

Voto:

1 (2)
Download:270
Data:24.04.2001
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
appunti-latino_1.zip (Dimensione: 16.89 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_appunti-di-latino.doc     68.5 Kb



Testo

LA REGOLA DELL’ACCENTO
__ non sono accenti, sono segni
a a
breve lunga
1. Su una parola latina il nostro accento tonico cade sempre e soltanto o sulla penultima o sulla terzultima sillaba.
2. Si guarda la penultima sillaba:
- se è lunga, l’accento cade lì
- se è breve l’accento si ritira sulla terzultima
Se la parola latina non presenta alcun segno, possiamo seguire queste regole:
1. per posizione : a. vocale seguita da vocale breve
b. vocale seguita da due consonanti lunga
2. per natura : es. docere (è un verbo della seconda quindi la e sarà lunga)
LE DECLINAZIONI
I termini latini finiscono sempre in modi diversi a seconda della funzione che hanno nella frase.
Serpens = SOGGETTO serpentem = C. OGGETTO

Marcus = SOGGETTO Marce! = C. VOCATIVO
Le parole però si possono organizzare in dei gruppi all'interno dei quali si comportano tutte allo stesso modo; questi gruppi si chiamano declinazioni
Singolare
Plurale
I CASI
"Caso" indica come termina una parola latina.
COMPLEMENTI DI LUOGO

PERFETTO
Desinenze
1^sing I
2^sing Isti
3^sing It
1^plur Imus
2^plur Istis
3^plur erunt
IMPERFETTO
Desinenze
1^sing M
2^sing S
3^sing T
1^plur MUS
2^plur TIS
3^plur NT
ambula
ba
m
radice
suffisso temporale
desinenza
Un verbo con: radice, suffisso temporale e desinenza è un verbo all'imperfetto.
Solo nella 4^ coniugazione il suffisso temporale non è BA ma è EBA
PIUCCHEPERFETTO
Si forma con il TEMA DEL PERFETTO + l'IMPERFETTO DEL VERBO SUM
Si traduce con il TRAPASSATO PROSSIMO italiano
Es. verbo VENIO
VEN eram io ero andato
VEN eras
VEN erat
VEN eramus
VEN eratis
VEN erant
FUTURO ANTERIORE
Si forma con il TEMA DEL PERFETTO + il FUTURO DEL VERBO SUM
Si traduce con il FUTUTRO ANTERIORE italiano
Es. verbo VENIO
VEN ero io sarò andato
VEN eris
VEN erit
VEN erimus
VEN eritis
VEN erint
COMPL. DI MEZZO ANIMATO
Si forma con PER + ACC
ES.:per Cineam legatum= per mezzo dell'ambasciatore Cinea
COMPL. DI QUALITA'
Si forma col GEN semplice
ES: virum acris ingenii et magnae eloquentiae = uomo di acuta intelligenza e di grande facondia
PRONOME QUISQUE
QUIS QUID + -Q PRONOME
QUI QUAE QUOD + -QUE AGGETTIVO
Il pronome QUISQUE si può trovare con:
1. o un riflessivo ( SUI, SIBI, SE )
o un riflessivo possessivo ( SUUS, SUA, SUUM )
es. Se quisque laudat = ciascuno loda se stesso
2. o un pronome interrogativo
o un pronome relativo
es. Quae quisque amat = le cose che ciascuno ama
3. o un superlativo

si traduce con = tutti i più
4. o un numerale ordinale
es. quarto quoque anno = ogni tre anni
IL PASSIVO
Le desinenze del passivo sono:
-R
-RIS
-TUR
-MUR
-MINI
-NTUR
• PRESENTE
1^CONIUG
2^CONIUG
3^CONIUG
4^CONIUG
AM-OR
AM-ARIS
AM-ATUR
AM-AMUR
AM-AMINI
AM-ANTUR
MON-EOR
MON-ERIS
MON-ETUR
MON-EMUR
MON-EMINI
MON-ENTUR
LEG-OR
LEG-ERIS
LEG-ITUR
LEG-IMUR
LEG-IMINI
LEG-UNTUR
AUD-IOR
AUD-IRIS
AUD-ITUR
AUD-IMUR
AUD-IMINI
AUD-IUNTUR
• IMPERFETTO
Si forma aggiungendo il suffisso BA (tranne nella 4^ che si aggiunge EBA)
• FUTURO
Per la 1^ e la 2^ coniug. Si aggiunge il suffisso BO mentre per la 3^ e la 4^ si cambia la vocale tematica.
N.B. per quanto riguarda la 3^ coniug. La 2^ pers. Sing. È sia presente che futuro
• PERFETTO
Si forma con il supino con US, A, UM + il presente di SUM
AMATUS, A, UM SUM (ES, EST) = io sono stato (fui) amato
AMATI, AE, A SUMUS (ESTIS, SUNT) =noi siamo stati (fummo) amati

Esempio



  



Come usare