Tolleranza e intolleranza: breve tema

Materie:Tema
Categoria:Italiano

Voto:

1.5 (2)
Download:726
Data:20.06.2005
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
tolleranza-intolleranza-breve-tema_1.zip (Dimensione: 3.46 Kb)
trucheck.it_tolleranza-e-intolleranza:-breve-tema.doc     21 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

In un mondo che predica l’uguaglianza tra tutti gli uomini,purtroppo aleggia ancora il fantasma della discriminazione.Ufficialmente non esiste,eppure è intorno a noi. La discriminazione, è causata dal pregiudizio,ovvero un particolare atteggiamento di risposta, positiva o negativa, nei confronti di una persona qualora appartenga ad una determinata categoria di persone,ma un uomo non può essere discriminato da un suo simile,perché entrambi appartenenti al genere umano.Gli esseri umani possono differire per razze in base alle caratteristiche somatiche o meglio in base a un certo numero di caratteristiche somatiche che in genere compaiono insieme come il colore della pelle, il colore degli occhi, la forma del cranio, delle labbra, il tipo di capigliatura,.All’inizio del’800 hanno cominciato a diffondersi dottrine che attribuivano alla razza tratti del carattere e del comportamento che non erano collegate per niente con le differenze somatiche. Queste dottrine si fondavano su in insieme di credenze:che vi sia una corrispondenza tra caratteristiche somatiche e tratti mentali e morali che sono anch’essi trasmessi in modo ereditario e che non si possono modificare;che l’organizzazione sociale rifletta la divisione dell’umanità in razze distinte;che vi sia una gerarchia naturale tra le razze e che questo giustifichi il dominio e lo sfruttamento da parte delle razze superiori su quelle considerate inferiori.Come ben sappiamo,la razza umana che più ha subito le conseguenze di queste credenze,è stata quella nera,e purtroppo ancora oggi ci sono casi di discriminazione,che spesso degenerano nel razzismo nei loro confronti:non molto tempo fa in america alcuni poliziotti che avevano fermato un auto alla cui guida c’era nero,l’hanno fatto scendere e picchiato a sangue senza alcun motivo apparente.
Ma la diversità può non essere solo fisica,ma anche spirituale,morale,nelle tradizioni,nella cultura,in una sola parola etnia. Il fatto più eclatante che riguardano questo frangente,è la lotta continua dell’occidente contro il terrorismo musulmano,che ha avuto come conseguenza la diffidenza da parte della maggioranza di noi,e quindi anche discriminazione nei confronti di questa religione,che di per se è non è così distruttiva.
I pregiudizi tendono a resistere nel tempo, soprattutto se ci sono meccanismi di sostegno, che tendono a rinforzarlo.Questo processo di rinforzamento terminerà solo quando ci renderemo conto che ognuno di noi a suo modo è diverso dall’altro,per questo bisogna imparare ad accettare la diversità individuale come ricchezza spirituale per tutti gli uomini,indistintamente.

Raffaella Aurilio
DESTINATARIO:Ciociaria Oggi

Esempio



  



Come usare