Sigarette

Materie:Tema
Categoria:Italiano

Voto:

1 (2)
Download:138
Data:04.05.2005
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
sigarette_1.zip (Dimensione: 3.9 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_sigarette.doc     21.5 Kb



Testo

SCHIVI DELLA SIGARETTA !

Sono circa 13 milioni gli italiani dai 15 anni in su, che fumano, pari al 26.2 % della popolazione. Ma una volta dipendente, 1 su 2 spera di smettere. Non è facile: alcuni studi hanno dimostrato che la NICOTINA presente nelle sigarette provoca al fumatore una dipendenza forte quanto l’eroina!
I produttori di tabacco si sfregano le mani. Grazie alla nicotina, è sufficiente che un adolescente fumi 10 sigarette al giorno perché non posso più fare a meno del tabacco e diventare, per molto tempo, un cliente fedele. E intanto nel nostro Paese, il 40 % dei fumatori si accende la prima cicca in un’età compresa tra i 15 e i 17 anni. Ogni anno muoiono 80 mila persone per malattie dovute al fumo.

CHE COSA DICE LA LEGGE IN ITALIA ??

Secondo il Regio Decreto n. 2316 del 24 dicembre 1934 i tabaccai italiani non possono vendere sigarette, sigari e tabacco ai minori di 16 anni. Inoltre, si cerca di dissuadere i giovani ad accendersi una sigaretta anche attraverso campagne di sensibilizzazione.

GLI ADOLESCENTI UN BERSAGLIO FACILE !!

Nel 1975, un responsabile di R.J. Reynolds, produttore delle sigarette a marchio Camel, inviò questo messaggio a un suo collega: “ I 14-24enni rappresentano l’avvenire del business delle sigarette”. Alcuni studi hanno effettivamente rivelato che il fumatore resta fedele alla prima marca che ha provato.
Per assicurarsi un guadagno, le multinazionali del tabacco devono quindi sedurre gli adolescenti. Così sponsorizzano eventi e manifestazioni sportive o promuovono serate nei locali notturni.

LA CRISI DI ASTINENZA

L’organismo impiega 3 giorni per disintossicarsi dal tabacco. Tuttavia, il disagio psicologico può protrarre la crisi di astinenza anche per qualche settimana. Ecco quali sono i disturbi che possono verificarsi nel periodo immediatamente successivo all’abbandono delle sigarette:
SINTOMI FISICI:
- Stordimento
- Vertigine
- Formicolii
- Mal di testa
- Crampi muscolari
- Aumento tosse
- Aumento della salivazione
- Nodo alla gola
- Aumento dell’appetito (in particolare per i dolci)
- Insonnia

SINTOMI PSICHICI:
- Attacchi di ansia acuta
- Nervosismo
- Irritabilità
- Oscillazioni emotive
- Difficoltà di concentrazione di sé senza sigaretta
- Sensazione che manchi qualcosa
- Depressione

Esempio



  



Come usare