Schema subordinate

Materie:Riassunto
Categoria:Italiano
Download:544
Data:02.11.2005
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
schema-subordinate_1.zip (Dimensione: 3.54 Kb)
trucheck.it_schema-subordinate.doc     25 Kb
readme.txt     59 Bytes


Testo

SUBORDINATE
TIPI DI SUBORDINATE
CARATTERISTICHE
SOGGETTIVA
COMPLETIVE O COMPLEMENTAREDIRETTE
Le troviamo in mancanza di soggetto nella forma implicita hanno il di e il verbo all’infinito
Nella forma esplicita hanno il che e il verbo all’indicativo o congiuntivo o condizionale.
OGGETTIVA
Svolgono la funzione di complemento oggetto del predicato della reggente.
nella forma esplicita sono introdotte dal che e hanno il verbo all’indicativo al congiuntivo o al condizionale
nella forma implicita sono introdotte dal di e hanno il verbo all’infinito
DICHIARATIVA
Chiariscono o spiegano un elemento della reggente
Nella forma implicita sono quasi sempre introdotte da di e con il verbo all’infinito
Nella forma esplicita sono introdotte da che e hanno come le precedenti il verbo all’indicativo,condizionale e congiuntivo
INTERROGATIVE INDIRETTE
Sono introdotte da pronomi o aggettivi interrogativi (chi,che cosa,quale,quanto)o da avverbi e congiunzioni interrogative(dove quando come quanto perché se)
nella forma esplicita hanno il verbo all’indicativo,congiuntivo,condizionale
nella forma implicita hanno il verbo all’infinito.
RELATIVA
ATTRIBUTIVE O RELATIVE
Determinano o arricchiscono il significato delle frasi svolgendo quindi una funzione di attributo,o dell’apposizione
nella forma esplicita hanno il che e il verbo all’indicativo,condizionale e congiuntivo
nella forma implicita invece sono introdotte da “da” e “a” e hanno il verbo al participio presente o passato oppure dall’infinito
CAUSALI
AVVERBIALI O COMPLEMENTARI INDIRETTE
Hanno la funzione analoga al complemento di causa nella forma esplicita sono introdotte da congiunzioni e dalle locuzioni perché poiché giacché siccome ché dal momento che per il fatto che e solitamente hanno il verbo all’indicativo
Nella forma implicita invece sono introdotte da per di a per il fatto di e il verbo all’infinito dal gerundio o dal participio passato
FINALI
Segnalano il fine o lo scopo verso il quale è diretta l’azione espressa dalla reggente.
nella forma implicita sono introdotte da di a per e dalle locuzioni allo scopo di al fine di in modo da pur di e hanno il verbo all’infinito
Nella forma esplicita sono introdotte da congiunzioni e locuzioni come perché affinché poiché in modo che per far si che e hanno il verbo sempre al congiuntivo.

Esempio



  



Come usare