Rapporto tra Antigone e Nora

Materie:Tema
Categoria:Italiano

Voto:

1 (2)
Download:195
Data:07.11.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
rapporto-antigone-nora_1.zip (Dimensione: 3.33 Kb)
trucheck.it_rapporto-tra-antigone-e-nora.doc     21.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Il tema che lega i due testi letti è fondamentalmente uno, la lotta che può esistere tra la giustizia, la legge dello stato, le leggi reali della società, le leggi scritte e la legge morale, la legge dell’amore, dell’affetto.
Le due donna Antigone e Nora, vissute i una società completamente diversa: Antigone è una donna greca del ‘400 succube dell’antica società di Tebe mentre Nora vive nell’Europa del nord del tardo ‘800.
Nonostante gli anni che le separano il confronto con le due donne non risulta difficile, anzi esse sono legate da enormi affinità!
Tra di loro esistono differenze e uguaglianze.
Ad esempio entrambe godono di un coraggio, di una volontà e di una determinazione invidiabili che comunque non vengono capiti dal mondo circostante, vengono viste come trasgressive, non rispettose delle regole, ribelli. Ma questo a loro nono interessa, sanno di andare contro tutto e tutti ma la loro morale gli impedisce di fare diversamente .
Nell’opera di Sofocle, Antigone si ribella a Creonte per l’amore del fratello, Polinice, ma il tiranno venendo a sapere dell’accaduto la condanna ad una caverna senza cibo né acqua cosicché potesse morire di fame. Nonostante l’intervento di Emone, Antigone decide di compiere un orribile gesto, togliendosi la vita pensando che comunque non avrebbe perso niente, era sola al mondo.
Nora al contrario è circondata da molti personaggi anche se in realtà anche lei è una donna sola al centro dell’attenzione di tutti, che la trattano come una bambola; soprattutto dal marito Helmer.
La storia si compie dietro ad un riscatto che Nora riceve da un vecchio compagno del marito che vuole a tutti i costi essere promosso sul lavoro, così viene alla luce una truffa dei tempi passati in cui Nora per salvare il marito gravemente ammalato firma una cambiale al posto del padre.
Quando Helmer viene a sapere dell’accaduto l’attacca e la disprezza, non le è assolutamente grato per averle salvato la vita anzi la minaccia di sottrarle l’educazione dei proprio figli.
Così Nora gelida e impassibile decide di partire e lasciare tutto per dar tempo alla sua morale e alla sua esistenza di crescere, combattendo per sé stessa.
Mentre Antigone già in guerra dall’inizio combatte per opporsi ad uno stato inaccetabile.
Entrambe alla fine dimostrano la vera forza della donna opponendosi ad una forza maggiore per far spazio alla propria morale!

Esempio



  



Come usare