rapporto energia-ambiente

Materie:Altro
Categoria:Italiano
Download:37
Data:18.05.2005
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
rapporto-energia-ambiente_1.zip (Dimensione: 3.75 Kb)
trucheck.it_rapporto-energia-ambiente.doc     21 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Cos’è l’energia?
L’energia è qualcosa che si trasforma e non si distrugge. Ai giorni d’oggi c’è “solamente” un grande problema

ENERGIA = DANNO PER L’AMBIENTE

Perché l’energia e il danno per l’ambiente sono direttamente proporzionali tra loro?
Come è possibile risolvere questa equazione?
Perché pur avendo esaurienti fonti di energia alternativa non le sfruttiamo?
Veramente i costi di produzione per acquistare i macchinari necessari per l’utilizzo di risorse rinnovabili sono eccessivi e quindi le aziende evitano di puntare su nuovi prodotti.
Così le ditte sfruttano le risorse non rinnovabili, quali il petrolio, il carbone ecc… come unica fonte di sussistenza causando così l’inevitabile fine di esse…
L’utilizzo sconsiderato di queste ha causato i notevoli e molteplici danni ambientali che tutti noi oggi conosciamo quali:
- il surriscaldamento del pianeta
- l’effetto serra
- il buco dell’ozono
- il problema dello smaltimento delle scorie radioattive(dovuto all’uso dell’uranio, per es.)
- le piogge acide
- ecc…
ma non dobbiamo dimenticare del notevole danno causato dal disboscamento e dall’inquinamento soffocante vicino le riserve naturali che hanno portato alla scomparsa di specie animali e vegetali.
Molte sono le associazioni che cercano di salvaguardare l’ambiente e di tutelarlo(come ad es. il WWF). Ma a quanto pare il problema è sempre più attuale e insormontabile.
L’uomo non si rende conto che continuando con questo atteggiamento non provoca danni solo all’ambiente ma anche a se stesso. Continuando con questo comportamento di noncuranza potremo arrivare ad effetti collaterali irreversibili.
L’uomo, così egoista, fortemente legato alle sue abitudini ed a soddisfare i suoi bisogni, non rinuncia a nulla aggravando la sua salute.
Perché?
Una natura inquinata, è una “natura malata” e produce prodotti non sani.
Noi non ci rendiamo conto che, aumentando lo smog, i rifiuti ecc… non facciamo altro che contribuire all’inquinamento e far crescere questa “malattia ambientale” che si riverserà sull’uomo stesso formando così un cerchio senza via d’uscita.
Recentemente a Kyoto, è stato indetto un congresso nel quale i diversi stati, si impegnavano a ridurre l’inquinamento e a non distruggere l’ambiente circostante.
Questo può considerarsi un passo decisivo verso la consapevolezza del miglioramento dell’ambiente mondiale.

Esempio



  



Come usare