Musica per tutti tra arte e industria

Materie:Tema
Categoria:Italiano
Download:7981
Data:29.01.2009
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
musica-tutti-arte-industria_1.zip (Dimensione: 1.72 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_musica-per-tutti-tra-arte-e-industria.doc     3.15 Kb



Testo

Piva Nicola
Cl. IV D
Saggio breve: Musica per tutti, tra arte e industria.

Musica: quando oltrepassati i confini dell'arte diventa business.

"La terra ha vera musica solo per coloro che ascoltano." (William Shakespeare).
Fin dall'antichitа l'uomo ha nutrito il bisogno di esprimere le proprie emozioni, i propri sentimenti, le proprie passioni in forme creative di espressione estetica. Nata con l'uomo, l'arte и cresciuta evolvendosi di pari passo alla societа umana, in tutti i suoi aspetti e in ogni sua forma. Gli ultimi due secoli hanno visto un'incredibile ascesa delle arti foniche, generalmente definite con il termine "musica". Mossi i primi passi nel panorama musicale mondiale, nonostante la sua iniziale brutta reputazione, il jazz ha infatti scosso e rivoluzionato la storia della musica per sempre. Dalle sue influenze sono nati infiniti generi musicali moderni: Blues, Country, Rock 'n' Roll, Soul, Funk, Pop, Glam, Punk, Hard Rock, New Wave, Heavy Metal, Disco e Rap. Molti di questi generi dopo il grande successo riscosso nella seconda metа del ventesimo secolo sono scomparsi o hanno perso la loro identitа nell'adeguarsi al gusto del pubblico. Negli utlimi anni infatti la produzione artistica nel mondo della musica ha subito una flessione dal punto di vista qualitativo, causato dai troppi interessi economici legati agli artisti e ai loro prodotti. Con quanta difficoltа artisti emergenti tentano di farsi ascoltare dal grande pubblico mentre star, la cui musica и di dubbio spessore, dominano le classifiche? Raccontare storie, trasmettere emozioni, lanciare messaggi; gli scopi per cui la musica и nata sempre meno coincidono con i fini per cui la musica viene scritta. Artisti che devono il successo alla loro immagine, musica scontata e ripetitiva, testi banali, questo и quello che il grande pubblico d'oggi segue. Le cause che hanno portato a tale situazione sono molteplici e le modalitа complesse, и possibile riassumerle definendo l'intero processo una combinazione di globalizzazione e commercializzazione della musica. Tramutatasi da arte in merce la musica vede il proprio business in mano a quattro giganti discografici Sony BMG, Universal Music, EMI e Warner, paragonabili a delle multinazionali. Fortunatamente, al desolante panorama artistico musicale che ci viene proposto, si affiancano proposte e produzioni, di minor successo, la cui identitа artistica non и ancora corrotta. Dai caratteri conservatori della musica classica contemporanea, alla rabbia di gruppi rock ancora spinti da ideali, passando per i testi significativi di cantautori moderni e per le atmosfere psichedeliche che solo gruppi progressive sannт creare. Non tutta la musica di oggi и corrotta. Chi sa cercare puт ancora trovare, fra la miriade di proposte, la vera musica. "Se e' arte, non e' per tutti, se e' per tutti, non e' arte" (A. Schoenberg).

Esempio



  


  1. jhklhjl

    dfcjhcgfjfh jhysdugfsu ihgihfguh hdjghjhfj idhgkhjgh jdbgjb bh hfhhgh jgjghgjgjghghghhrighrij ihighjrhjtjrifu hjgighjrhfuyughgh itrjggii jgirngijgijgigjorkidpifdp


Come usare