Lo sviluppo delle comunicazioni

Materie:Tema
Categoria:Italiano
Download:377
Data:27.08.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
sviluppo-comunicazioni_1.zip (Dimensione: 2.89 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_lo-sviluppo-delle-comunicazioni.doc     7.15 Kb



Testo

Lo sviluppo delle comunicazioni
La necessitа di comunicare и una caratteristica propria dell’uomo, perchй noi siamo, come qualche studioso ci ha definiti, “animali sociali”. E’ sin dall’etа della pietra che l’uomo ha cercato l’approccio con i suoi simili e, prima con gesti poi con parole, cosм и nata la comunicazione. Da quel momento il sistema comunicativo и stato migliorato sempre di piщ: dapprima le lettere; poi i libri con l’invenzione della stampa di Gutemberg che ha consentito ad alcuni di diffondere le loro idee a piщ persone; successivamente l’invenzione del telegrafo e del telefono; la radio e la televisione; fino a giungere ai nostri giorni con l’avvento di Internet, e degli eBook, libri elettronici che manderanno in pensione i vecchi libri scritti. Sicuramente i modi di comunicare sono cambiati molto e cambieranno ancora. Ma la voglia degli uomini di comunicare sarа sempre la stessa e non si esaurirа mai. Noi viviamo nell’era della comunicazione ed ora piщ che mai il comunicare и diventato un bisogno al quale non si puт rinunciare, anche grazie al progresso tecnologico. Ma questa voglia di comunicare migliorerа la nostra vita sociale o ci renderа schiavi delle nuove tecnologie? Sicuramente i nuovi mezzi di comunicazione come la televisione ed il computer sono stati di vitale importanza per l’umanitа, ci hanno permesso di realizzare un sogno: quello di trasmettere a distanza i suoni e le parole. Di certo ci potrebbero essere delle conseguenze negative, ma tutto dipende da noi, dall’uso che facciamo delle nuove tecnologie: la televisione puт provocare dipendenza, puт rendere l’uomo un animale vedente e non piщ pensante, ma sta proprio all’uomo decidere se diventarlo o no. Non bisogna dimenticare che l’uomo possiede la forza di volontа che и piщ forte di ogni altro istinto; ed и proprio la volontа l’unica in grado di controllare le passioni umane. E’ chiaro, quindi, che il progresso conta sulla nostra capacitа di porre un limite al consumo di tecnologia. Pertanto, anzichй osservare solamente gli aspetti negativi del progresso nel campo della comunicazione come spesso accade, bisogna analizzare soprattutto quelli positivi. Persone costrette dai casi della vita a vivere lontane, grazie al telefono prima ed al computer oggi, possono comunicare tra di loro come se si trovassero nella stessa stanza; gli anziani, spesso costretti a trascorrere da soli gran parte delle ore giornaliere, trovano nella televisione un mezzo per trascorrere il tempo in maniera divertente; e poi non bisogna sottovalutare il ruolo informativo e culturale della televisione; i bambini ed i ragazzi possono trovare in Internet e nel computer una fonte inesauribile di informazioni su ciт che avviene nel mondo e rendersi cosм partecipi della vita del pianeta e comprendere meglio gli avvenimenti che lo riguardano. Se poi tutto ciт costituisce un ostacolo alla vita sociale dell’individuo, il problema va ricercato nella persona e non nel televisore o nel computer. Senza dubbio la comunicazione pura e semplice, fatta di parole e gesti, non deve mancare assolutamente, ma non per questo bisogna condannare lo sviluppo tecnologico.

Esempio



  



Come usare