Leggi sugli anziani

Materie:Tema
Categoria:Italiano

Voto:

1.5 (2)
Download:734
Data:21.11.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
leggi-anziani_1.zip (Dimensione: 3.58 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_leggi-sugli-anziani.doc     21 Kb



Testo

Articolo
Pensa ad un fatto di cronaca, connesso ai problemi dell’anzianità, che costituisca la NOTIZIA del tuo articolo: potrebbe essere un nuovo servizio sociale come quello descritto nell’articolo di cronaca de “La Repubblica” o un provvedimento legislativo a favore o a svantaggio degli anziani.
LA POLITICA DEGLI ANZIANI IERI, OGGI, DOMANI
Le nuove leggi a favore degli anziani
Ieri 20 Febbraio 2007 è stata inaugurata alla presenza delle autorità cittadine e regionali la casa per anziani non autosufficienti che realizza una parte della legge che prevede di rendere concreti ed operativi per orientamenti della nuova politica a favore della terza età. La nuova realtà demografica, l’allungamento della durata della vita, il conseguente aumento del numero degli anziani richiede una nuova politica nei confronti degli stessi per migliorarne il benessere materiale e sanitario, minacciato da patologie invalidanti. E’ necessario mantenere a lungo l’autonomia dell’anziano quale importante fattore di benessere, di integrazione nella società e di valorizzazione delle risorse che l’anziano ha accumulato in conoscenze ed esperienze di vita. Oggi si vive più a lungo e meglio. Però gli anziani non sono un gruppo omogeneo perché l’anzianità ha fasi diverse che provocano bisogni individuali diversi. Quando l’autonomia viene progressivamente meno, quando l’età porta con se patologie invalidanti, occorre poter contare su una solida rete socio-sanitaria che possa venire in aiuto.Occorre quindi una legge che consenta la realizzazione di case per anziani, centri diurni, centri terapeutici, la creazione di servizi di assistenza e cura a domicilio, magari ricorvertendo, come accaduto, ospedali in sovrannumero. La legge sull’assistenza a domicilio consente all’anziano di rimanere a casa propria evitando ricoveri in case per anziani. Per fare questo in breve tempo, viene previsto un aiuto soggettivo per le persone anziane di condizioni modeste che permette loro di pagare le prestazioni di terzi addetti o di farsi assistere dai familiari nonchè un contributo finanziario per eliminare barriere architettoniche ed installare in casa mezzi ausiliari. Centri diurni terapeutici, case per anziani permettono di assistere temporaneamente o definitivamente anziani bisognosi di diversi tipi di assistenza. Ma sicuramente la carta vincente della politica a favore degli anziani non può prescindere dal volontariato, dalla solidarietà familiare, dal rispetto della persona e della sua dignità. Una legge per ben riuscire deve essere sentita come giusta da chi ne beneficia e da chi la deve applicare.

Esempio



  



Come usare