le amazzoni-donne guerriere

Materie:Appunti
Categoria:Italiano
Download:164
Data:07.02.2006
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
amazzoni-donne-guerriere_1.zip (Dimensione: 58.15 Kb)
trucheck.it_le-amazzoni-donne-guerriere.doc     77.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Popolo favoloso, composto di sole donne guerriere. Secondo la tradizione, esse solevano recidersi la mammella destra per non avere impedimenti nell’uso dell’arco, si dedicavano esclusivamente all’equitazione o al maneggio delle armi. Vi sono molte leggende riguardanti le Amazzoni; le più antiche hanno la regina Mirina come figura principale. Famosissima è la leggenda che riguarda Eracle alla conquista della cintura dell’ Amazzone Ippolita. Le Amazzoni corsero anche in difesa di Troia, capeggiate da Pentesilea, regina delle Amazzoni, uccisa da Achille durante la guerra, il quale, una volta scopertole il volto, rimase abbagliato dalla sua bellezza. Un’altra leggenda è legata alle gesta di Bellerefonte, che combattè il popolo femminile riportando l’ennesima vittoria.
Le Amazzoni valgono come una reminiscenza generale di uno stato sociale e religioso preellenico, contemporaneo all’epoca nella quale il culto della Grande Dea, nella Russia meridionale e nell’Anatolia, si era sviluppato sotto un aspetto a un tempo politico e militare. Esse sono pertanto le fedelissime della Gran Madre anatolica. Si possono dare ulteriori precisazioni sulle Amazzoni: esse presentano sotto il rispetto etimologico un nome indoeuropeo – da interpretarsi come le “senza marito “- avvertendo per altro che il suo significato è mediterraneo, poiché questo nome è da considerare come traduzione in greco di una parola anellenica. Queste sacerdotesse con l’ablazione di un seno provocavano, mediante l’asimmetria del loro corpo, i caratteri dei due sessi in un essere che riusciva cosi’ per metà maschile e per metà femminile: imitavano una divinità ermafrodita, l’Artemis Efesia nella quale erano fusi i due sessi.

Esempio



  



Come usare