In morte del fratello Giovanni: scheda e commento

Materie:Altro
Categoria:Italiano
Download:1699
Data:11.08.2005
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
morte-fratello-giovanni-scheda-commento_1.zip (Dimensione: 3.9 Kb)
trucheck.it_in-morte-del-fratello-giovanni:-scheda-e-commento.doc     21.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

ASPETTI METRICI, PARAFRASI E COMMENTO DEL SONETTO FOSCOLIANO “IN MORTE DEL FRATELLO GIOVANNI”

ASPETTI METRICI:
TIPO DI COMPONIMENTO:Sonetto (componimento poetico formato da due quartine e due terzine).
TIPI DI VERSI: i versi sono tutti endecasillabi(formati da 11 sillabe)
SCHEMA RIME:Sono rime alternate con schema ABAB nelle quartine e CDCD nelle terzine.
SCANSIONE IN SILLABE DEI PRIMI TRE VERSI:
“Un/dì/s’io/non/an/drò/sem/pre/fug/gen/do/
di/gen/te in/gen/te/mi/ve/drai/se/du/to/
su/la/tua/pie/tra,o/fra/tel/mio/ge/men/do/“
La sinalefe si ha quando la vocale finale di una parola si fonde con la vocale iniziale della parola successiva. Es.”..gen/te in/..“
L’Enjambment si verifica quando un’espressione, anziché concludersi alla fine del verso, continua nel verso seguente. Es. le secrete cure (v.9-10)

PARAFRASI :
O Fratello, un giorno, se non sarò costretto, come sono ora, a vagare esule di popolo in popolo, mi vedrai seduto sulla tua tomba. E piangerò la tua vita terminata così immaturamente. Soltanto nostra madre,trascinando la sua tarda età, può venire a visitare la tua tomba e parlarti di me, ma io tendo le mie mani deluse verso di voi e da lontano saluto la mia patria, sento che gli Dei sono ostili nei miei confronti e gli affanni segreti che furono dolorosi nella tua vita e prego anch’io di trovare quiete nella morte. O genti straniere restituite le mie ossa all’ultimo abbraccio della madre felice.

COMMENTO:
Il sonetto “In morte del fratello Giovanni” è dedicato appunto al fratello Giovanni che si era ucciso nel 1801 a Venezia per motivi legati a debiti di gioco. In questa opera appaiono diversi temi tipicamente foscoliani come il tema dell’esilio inteso come la divisione del proprio nido familiare; il tema della morte come luogo di quiete e di pace, con la speranza che le proprie ossa vengano poi confortate da un pianto familiare. Importante e significativa è l’immagine della madre che ha un colloquio con il figlio morto parlandogli di quell’altro figlio vivo e lontano.
Nelle sue opere ricorre spesso il ricordo della famiglia, il sentirsi solo e l’aver bisogno, come in questo caso, dell’affetto materno almeno dopo la morte. Secondo Foscolo la morte è tranquillità, pace, il non dover affrontare la vita, a lui troppo stretta. Foscolo esprime l’amore verso la famiglia, il dolore che prova per la morte giovane del fratello, la delusione nei confronti del destino e spera solo nella quiete della morte. E’ una poesia molto profonda che richiama alla mente tutti temi molto importanti. Cosa che non condivido è quella di non veder l’ora di morire per avere quiete e tranquillità; forse la penso diversamente dal poeta perché non mi trovo nella sua situazione e nel suo tempo.

Esempio



  



Come usare