Il temporale di Giovanni Pascoli: breve analisi

Materie:Appunti
Categoria:Italiano
Download:1641
Data:21.04.2005
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
temporale-giovanni-pascoli-breve-analisi_1.zip (Dimensione: 3.79 Kb)
trucheck.it_il-temporale-di-giovanni-pascoli:-breve-analisi.doc     24 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Il temporale di Giovanni Pascoli
Un bubbolìo lontano…
Rosseggia l’orizzonte,
come affocato, a mare;
nero di pece, a monte,
stracci di nubi chiare:
tra il nero un casolare:
un’ala di gabbiano.
Parafrasi della poesia.
Un brontolio lontano annuncia un temporale…
Verso il mare, all’orizzonte, il cielo è rosso, infuocato; verso il monte è nero come la pece, rischiarato qua e là da qualche nube frastagliata e sfilacciata; nel nero che domina questo paesaggio si distingue una casa bianca che spicca come un’ala di gabbiano.
Il componimento è: una ballata
I versi sono… dei settenari
Figure retoriche:
Bubbulìo: onomatopea. Comunica una sensazione di tristezza.
Similitudine: “Rosseggia l’orizzonte come affocato, a mare”. Comunica sensazione di un paesaggio caldo.
Metafora: “nero di pece” e “stracci di nubi”. La prima comunica una sensazione di buio e la seconda di tristezza.
Nella poesia prevalgono: Sensazioni visive
I colori dominanti sono… rosso, nero e bianco
Spiegazione: L’immagine proposta è quella di un paesaggio marino in tempesta. La sensazione di apertura è fonica e allude a qualcosa di minaccioso, inquietante. Sullo sfondo nero delle nubi spicca la nota bianca del casolare a cui si associa l’immagine del gabbiano. Il casolare è visto come un’idea di speranza all’interno di un paesaggio che comunica solo tristezza.
Tra il casolare e il gabbiano c’è un rapporto di somiglianza, dovuto al colore. Il gabbiano è simbolo di libertà e di purezza e il poeta sembra attribuire queste qualità anche al casolare.

Esempio



  



Come usare