Il dottor jekyll e mister hyde

Materie:Riassunto
Categoria:Italiano

Voto:

2.5 (2)
Download:509
Data:21.12.2005
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
dottor-jekyll-mister-hyde_1.zip (Dimensione: 3.54 Kb)
trucheck.it_il-dottor-jekyll-e-mister-hyde.doc     25 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Il dottor Jekyll, il dottor Lanyon e l’avvocato Utterson erano tre amici londinesi e si conoscevano da molto tempo. La loro amicizia era solida e sincera, fino a quando uno di loro non ha iniziato a comportarsi in modo strano.
Tutta la storia è iniziata una sera, quando il signor Enfield e l’avvocato Utterson, durante una classica passeggiata serale, assisterono all’orribile comportamento di un signore che, scontratosi con una bambina, fece finta di niente e la lasciò a terra urlante, ignorandola. Questo signore non si era mai visto in quella zona di Londra e perciò i due iniziarono, assieme alla famiglia della bimba, le ricerche di questo misterioso individuo.
Una volta tornato a casa, Utterson parlò dell’accaduto con i suoi amici e, con grande stupore, notò che Jekyll era totalmente indifferente alla faccenda anzi, del tutto tranquillo.
Quasi un anno dopo, durante il quale non si sentì più parlare di quel signore, una sera si venne a sapere dell’assassinio di Sir Danvers Carew da parte di un uomo piccolo e deforme all’apparenza: il signor Hyde.
Tempo dopo Jekyll vide i suoi amici per discutere con loro su cosa fare di una lettera datagli da Hyde. Alla fine se ne occupò Utterson, che prima di prendere qualsiasi decisione pensò di farla controllare da un grafologo di sua conoscenza. Questa persona conosceva anche Jekyll e dopo un’attenta osservazione del reperto, lo volle confrontare con un biglietto scritto dallo scienziato. La sua risposta fu sconcertante: la lettera e il biglietto erano stati scritti dalla stessa mano, solo cambiando l’inclinazione della scrittura.
Dopo poche settimane da quell’episodio il dottor Lanyon morì in strane circostanze.
I rapporti tra Utterson e Jekyll erano ormai troncati del tutto, quando l’avvocato una sera decise di andare a fare visita al suo amico. Come era possibile immaginare il dottore aveva lasciato detto a Poole, il suo maggiordomo, di non lasciar passare nessuno. Nella chiacchierata tra Poole e Utterson, vennero messi in evidenza tutte le preoccupazioni e i dubbi dei due uomini sullo stato di salute dello scienziato. Alla fine delle varie considerazioni, i due decisero di intervenire. Così andarono a spiare dalla finestra del gabinetto del dottore e dentro, in mezzo a cianfrusaglie e oggetti vari, riuscirono a distinguere una figura: il signor Hyde. A questo punto sfondarono la porta dello studio ed entrarono, ma trovarono solo il corpo senza vita di Hyde. Utterson trovò nella stanza una relazione firmata dal dottor Jekyll in cui veniva spiegata per filo e per segno tutta la storia: da tempo egli stava lavorando ad un esperimento che aveva come scopo riuscire a dividere le due parti del carattere di ogni uomo(Bene e Male) prendendo se stesso come cavia. Dopo tantissimi tentativi falliti, riuscì ad ottenere la formula giusta. Da questa ne ricavò la pozione e la usò su se stesso. Il risultato fu che egli era ora Jekyll, ora Hyde, a suo piacimento. Col passare del tempo, però Hyde cominciò a prendere il sopravvento sulla parte buona del dottore, fino a quando Jekyll non ebbe più la capacità di scegliere se essere l’una o l’altra persona. Per questo motivo si era rinchiuso nel suo studio, sperando di uscire da solo da questa situazione. Non ci riuscì, ma almeno fece morire entrambe le personalità, anche se il corpo di Jekyll non fu mai ritrovato perché la parte malvagia aveva preso il sopravvento.

Esempio



  



Come usare