Il distacco: alla base della nostra vita

Materie:Tema
Categoria:Italiano

Voto:

1.5 (2)
Download:566
Data:27.08.2007
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
distacco-base-nostra-vita_1.zip (Dimensione: 3.55 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_il-distacco:-alla-base-della-nostra-vita.doc     21.5 Kb



Testo

IL DISTACCO: ALLA BASE DELLA NOSTRA VITA.
Il distacco è un fenomeno ricorrente nella vita dell’uomo. Il primo distacco avviene addirittura al parto, dove ci separiamo dalla madre. Da questo momento tutta la vita è un distacco ma non solo da cose materiali, ma un distacco anche da se stessi, dalle nostre vecchie abitudini e schemi. Quindi, come scrive Cristina de Caldas Brito, siamo tutti migranti, la nostra vita è una continua migrazione, fino a che non moriamo, punto dove iniziamo un nuovo viaggio. A volte il distacco è voluto, come per esempio andarsene di casa, cambiare qualcosa nella propria vita volontariamente, ma altre volte è forzato, come un bambino che è costretto a cambiare città, a vedere i genitori separarsi. In tutti i casi provoca un senso di perdita, straniamento, a causa della mancanza di quelle solide basi che prima avevamo, ed adesso sono state distrutte. Il soggetto che lo subisce è portato ad una crescita personale, perché viene costretto ad affrontare una situazione difficile da controllare e alle volte dolorosa. Il distacco è (Julio Monteiro Martinis). Il distacco implica un certo rinunciare a se stessi per scommettere su un futuro se stesso, facendo un salto nel buio, andando incontro ad un rischio. E’ come un sottile pezzo di stoffa che con molta facilità si spezza in mille brandelli, e ricucirli insieme occorre straordinaria minuzia e pazienza. I traumi legati al distacco (Hesse). Il distacco quindi è un piccolo istante della vita che ti segna nella sua interezza, portandoti avanti le conseguenze per tutta la durata della vita.

Esempio



  



Come usare