I pilastri della terra

Materie:Scheda libro
Categoria:Italiano

Voto:

2.5 (2)
Download:344
Data:22.05.2007
Numero di pagine:6
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
pilastri-terra_5.zip (Dimensione: 7.42 Kb)
trucheck.it_i-pilastri-della-terra.doc     30.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

I PILASTRI DELLA TERRA

“I pilastri della terra” è un romanzo scritto da Ken Follet. Il romanzo è di genere avventuroso basato su fatti storici accaduti in Inghilterra nel Basso Medioevo tra il 1123 e il 1174. È un racconto verosimile perché alcuni elementi si riferiscono a fatti e personaggi realmente esistiti (ad esempio l’esistenza di Enrico II) , ma sono mescolati con fatti puramente fantastici (come l’esistenza del priorato di Kingsbridge).
Il libro è diviso in sei parti più il prologo, per un totale di diciotto capitoli; ogni parte racconta un certo numero di anni:
Prologo: anno 1123
Parte prima: anni 1135-1136
Parte seconda: anni 1136-1137
Parte terza: anni 1140-1142
Parte quarta: anni 1142-1145
Parte quinta: anni 1152-1155
Parte sesta: anni 1170-1174

Ken Follet è uno scrittore contemporaneo nato a Cardiff nel 1949. È autore di moltissimi bestsellers, e deve il suo successo soprattutto ai libri di spionaggio come “La cruna dell’ago”, da cui è stato tratto un famoso film. Altri romanzi molto letti sono stati “Il codice Rebecca”, “ Triplo”,”L’uomo di Pietroburgo”, Un letto di leoni”, “Una fortuna pericolosa” e “Un luogo chiamato libertà”.
Con “I pilastri della terra” l’autore cambia argomento e affronta un romanzo di tipo storico, mantenendo però il ritmo e la suspence del suo genere preferito.
Le pagine del libro sono molte e la storia è molto intrecciata, ma lo stile dell’autore è così semplice e piacevole che la scrittura scorre veloce. Infatti per rendere la lettura più comprensibile utilizza vocaboli del nostro linguaggio comune e inoltre le parti descrittive sono abbastanza brevi e poco noiose.
L’autore utilizza questo libro per indicare degli ideali e tematiche alla gente. Innanzitutto si dimostra molto critico nei confronti della classe nobile, reale e potente(infatti nella vicenda riesce ad illustrare tutte le caratteristiche negative delle persone, più potenti sono più tendono ad essere egoisti e a non pensare alla gente). Altri ideali sono la forte religiosità diffusa nel Medioevo e le molte proibizioni ecclesiastiche che sono usate in quel periodo. Nel romanzo interviene anche il tema della caccia alla strega molto ricorrente nel Medioevo.

AMBIENTAZIONE DEL ROMANZO
Tutta la storia si svolge nell’Inghilterra sudorientale. L’ unica parte che non si svolge entro questi territori è quella in cui l’autore narra il viaggio di Jack alla ricerca di informazioni sul padre e di nuove tecniche per la costruzione della sua cattredale. Vengono citate le città di Kingsbridge, Shiring e York. Il luogo principale però è il priorato di Kingsbridge. Qui abitano la maggior parte dei personaggi e vi è la sede della cattedrale, l’obiettivo di molti personaggi ripetuto in tutto il romanzo. Il priorato è guidato da Philip che riesce a far ritornare questo territorio fiorente e ricco come era stato un tempo.
Invece Shiring originariamente era proprietà del padre di Aliena e Richard, ma poi divenne di William. Per questo territorio si combatte in tutta la vicenda, infatti oltre al diminio di tutta la contea c‘è un conflitto anche per accaparrarsi la cava e la foresta contenuti in essa per la costruzione della cattedrale.
Entrambi i territori sono circondati a foreste che offrono abitazione a banditi (tra cui Ellen) e agli sfollati dalla carestia.
Secondo me i momenti più significativi sono la caduta del trono del padre di Aliena e Richard, dove infatti descrive la vittoria di William su Shiring, e la decisione di Aliena di cercare Jack in Spagna e Francia. Questi eventi del libro secondo me cambiano la condizione della storia, soprattutto per la giovane Aliena, che nel momento della caduta del potere su Shiring si ritrova a dover lottare per la sopravvivenza, ma nella situazione di decidere sulla sua vita e sulla vita del figlio preferisce scegliere una vita con l’innamorato Jack, piuttosto che stare con il marito Alfred.

PERSONAGGI
I personaggi della storia più importanti sono:
-Philip il priore di Kingsbridge,
-Tom, il costruttore iniziale della cattedrale di Kingsbridge,
-Agnes, la prima moglie di Tom,
-Ellen, la seconda moglie di Tom e una “strega”,considerata tale per aver lanciato delle maledizioni a un prete,un vescovo e un conte, e poi per aver maledetto il matrimonio tra Aliena e Alfred,
-William Hamleigh, figlio del conte Percy Hamleigh
-Waleran, il vescovo che ostacola Philip per tutta la storia,
-Aliena, figlia del conte di Shiring, e la moglie di Jack,
-Tommy e Sally, i figli di Aliena,
-Alfred, il figlio di Tom e il primo marito di Aliena,
-Jack, il figlio di Ellen e di un trovatore,
-Richard, il figlio del conte di Shiring,
-Martha e Jonathan, figli di Tom,
-Francis,il fratello di Philip.

Il personaggio piu importante è Philip.Da piccolo gli vengono uccisi il padre e la madre da dei soldati di re Enrico e viene cresciuto in un convento da monaci. Inizialmente è priore del piccolo convento di St-John-in-the-Forest, che aveva saputo rendersi indipendente grazie a uno stile di vita dedicato sul lavoro e sulla preghiera.
Eletto priore di Kingsbridge, riesce a risanare l’economia del convento ed amministrare perfettamente i monaci. Le sue doti sono sicuramente la capacità amministrativa e l’astuzia con cui riesce sempre ad ottenere ciò che vuole e a tenere a bada Waleran e William.
Philip ha una grande fede in Dio e tutto ciò che fa è per volere o scopo divino; il priore ha una grande fiducia nella provvidenza. Con la vecchiaia perde la voglia di reagire agli abusi che gli vengono fatti, ma riesce a vincere comunque la lotta contro Waleran. Viene anche eletto vescovo.
Il personaggio che ho preferito è stato Jack, un ragazzo affascinante sempre pieno di idee innovative che riesce a prendere sempre l’iniziativa e affronta qualsiasi pericolo per amore nei confronti di Aliena o semplicemente per farsi valere o per curiosità. Ogni azione che compie la svolge seguendo un suo ragionamento o un filo logico.

RIASSUNTO
Questo romanzo inizia con un’impiccagione di un giovane francese a Kingsbridge e dalla maledizione di una ragazza alle persone che causano quest’impiccagione: un conte, il priore e il vescovo della contea.
Dopo un po’ di anni la storia si concentra sulla famiglia di un muratore di nome Tom, che all’inizio sta costruendo una casa per il principe William, ma in seguito si ritrova a girare tutti i paesi in cerca di un lavoro, con l’ideale di costruire una cattedrale. La storia si concentra anche su Philip, inizialmente priore di un monastero trovatosi all’interno di una foresta, e poi si ritrova ad essere il priore di Kingsbridge. Mentre Tom si ritrova all’interno della foresta, la moglie Agnes partorisce Jonathan e subito dopo il parto muore. Tom in preda al panico abbandona il bambino e si dirige con i figli più grandi Martha e Alfred a Kingsbridge in compagnia della nuova tipa, Ellen e del figlio Jack, in cerca di lavoro. Per fortuna il piccolo Jonathan viene recuperato dal fratello di Philip, Francis e sotto la cura del nuovo priore diventa un frate molto responsabile. Arrivati a Kingsbridge Tom scopre che non c’è lavoro per lui, ma alla sera il piccolo Jack riesce a bruciare la chiesa del priorato per risolvere il problema di Tom. Allora Philip ingaggia Tom per costruire una cattedrale, ma ben presto si ritova a dover lottare contro il vescovo Waleran e il nuovo conte di Shiring,William. I figli dell’ex conte, Aliena e Richard, si ritrovano in miseria e con un giuramento fatto col padre da mantenere, perciò Aliena per riuscire a far diventare un cavaliere il fratello inizia a intraprendere l’attivita di commercio della lana. Dopo eventuali colpi di scena, alcuni dovuti dalle ingiuste decisioni della religione, Ellen abbandona il priorato di Kingsbridge alla morte di Tom. Jack intanto ha un figlio con Aliena, ma parte per un viaggio in Spagna e Francia per avere informazioni sul padre. Scopre che lui era un trovatore francese e che viene impiccato a Kingsbridge per ragioni politiche. Alla fine del romanzo Jack riesce a vivere insieme ad Aliena, il potere su Shiring ritorna al comando di Richard e poi a suo nipote, William muore impiccato e Philip diventa vescovo dopo aver sconfitto Waleran. In questa storia si raccontano in contemporanea alla vicenda anche le guerre di lotta del potere per il trono dell’Inghilterra e l’avvenimento della scomunica del re Enrico II dal papa.

COMMENTO
Questo libro è molto avvincente, intrigante e misterioso.Violenza, amori impossibili, fede, superstizione, paura e coraggio si intrecciamo in un miscuglio perfetto ed equilibrato . Le descrizioni sono molto curate, ma non mi sono sembrate noiose e fuori tema. Anche se non trovo interessante l’architettura, il libro ha citato numerose spiegazioni delle tecniche architettoniche relative agli edifici sacri, del tutto comprensibili anche per chi non è informato sull’argomento.
Il racconto ti travolge mentre leggi e cerchi di immedesimarti nei personaggi. Mi è piaciuto soprattutto il luogo dove si è svolta la storia, un ambiente del tutto diverso a quello in cui vivo, pieno di difficoltà e di abitudini che rispetto al mondo di adesso sono molto differenti. In questo romanzo infatti visualizza perfettamente lo stile di vita, le usanze e il sistema economico del medioevo inglese, che in altri romanzi storici non rendono chiara quest’idea.

Esempio



  



Come usare