I liceali - Elena e Daniele

Materie:Scheda libro
Categoria:Italiano
Download:392
Data:05.08.2008
Numero di pagine:5
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
liceali-elena-daniele_1.zip (Dimensione: 3.76 Kb)
trucheck.it_i-liceali--elena-e-daniele.doc     8.66 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

TITOLO: I liceali, diario della 2°A
AUTORE: Elena e Daniele, i due protagonisti del libro.
N°pagine: 286
Casa editrice: Mondatori
Personaggi: Antonio Cinerino, Elena Cicerino, Claudio Rizzo, Lucio Pregoni, Jasmine Bakayoko, Valentina Croce, Cristiano Malagт, Margherita Zanobini, Lucia Manetti, Cesare Schifani, Valerio Capitelli, Giacomo Tommasi, Costanza Catania, Fabio Petrucci, Melanine Desmoulins, Fabiana , Francesco Rizzo, Enrica, Maria Pia Corvi, Daniele Cook, Filippo.

Trama:Non un semplice libro, ma un vero e proprio romanzo in cui si trovano tutti i temi del romanzo di formazione: gli amori, i disamori, gli incidenti di percorso, le gioie e le ferite del diventare adulti. E’ questo il caso di Elena, figlia sedicenne di Antonio Cicerino, professore di italiano di Roccasecca in provincia di Frosinone. All’inizio del nuovo anno scolastico non puт fare altro che seguire il padre al prestigioso liceo Colonna di Roma, dove и stato trasferito. Giа dal primo giorno di scuola tutti e due si rendono conto che essa e’ difficile: Antonio Cicerino e’ uno di quei professori a cui non basta spiegare e correggere verifiche, lui vuole che i suoi ragazzi imparino delle vere e proprie lezioni di vita che gli serviranno nel futuro, pertanto vedere alcuni ragazzi che non lo ascoltano e’ una cosa che non accetta. E’ questo il caso di Claudio Rizzo, studente della 2°A, leader indiscusso, bello, ricco e ribelle, che giа dalla prima lezione si mostra non disponibile ad ascoltare il professore. Anche ad Elena le cose non vanno per il verso migliore: arrivata in classe viene subito classificata da tutti come una persona “sfigata” poichй indossa abiti strani che a Roma non vanno di moda. Nonostante ciт riesce a trovare delle “amiche”, Laura e Stefania, che le danno alcuni consigli sulla scelta dei ragazzi. Ma ad Elena non interessano, infatti, ella si e’ innamorata di un ragazzo, Daniele Cook, con la quale si e’ scontrata nei corridoi e il destino ha voluto che si scambiassero i diari dopo aver fatto cadere tutto il materiale scolastico per terra. Questo dа modo ad Elena di rivedere Daniele che, grazie alle informazioni sul diario, capisce che e’ un ragazzo che frequenta la 2°A e che anche lui si e’ trasferito a Roma.
L’incontro perт non va come previsto da Elena: infatti Daniele и freddo e distaccato e anche un po’ imbarazzato e questo le fa pensare che il ragazzo ha altri obiettivi. Intanto nella classe di Antonio Cicerino le cose non sono cambiate infatti Claudio Rizzo gli crea ancora problemi ed una sera, mentre il giovane ragazzo sta facendo delle gare in auto, il professore si mette in mezzo cercando di fermare Claudio. Questa cosa non piace per niente al ragazzo e se prima per il professore provava solo indifferenza, adesso ha voglia di superare il professore, dimostrando a tutti che e’ il migliore. Una vendetta di Claudio e’ quella di rubare l’auto ad Antonio Cicerino, percorrere una strada videosorvegliata superando il limite di velocitа facendogli prendere la multa. Per fare questo chiede aiuto a Valerio Capitelli che ovviamente, essendo Claudio il suo leader, non sa dire di no. In questa “missione” Valerio travolge un ragazzo ma Claudio gli dice di non pensarci ma il ragazzo, molto scosso, ha troppi sensi di colpa e non riesce a non confessare tutto alla polizia. Questo e’ un punto a favore del professore e Claudio Rizzo intanto sta pensando ad un altro piano. Nel frattempo la vita di Elena va avanti tra feste e uscite con le amiche. Anche la vita degli altri ragazzi: Margherita e Cristiano, fidanzati da molto tempo, litigano. Valerio inizia ad andare a trovare in ospedale il ragazzo che aveva investito e tra Antonio Cicerino e Enrica, professoressa di arte, sembra esserci una strana intesa. Intanto Rizzo ha trovato un’idea geniale: provare ad avere una storia con Elena, figlia di Antonio Cicerino, che fino ad ora non aveva rivelato la sua vera identitа della parentela con Cicerino ( aveva preso il cognome Lorenzi). Claudio, grazie ad alcuni informatori, riesce a scoprire che lei e’ la figlia di Cicerino e per conoscerla meglio gli capita l’opportunitа della gita scolastica. Intanto le vicende continuano: Lucio Pregoni, a causa del fallimento della ditta del padre, e’ costretto a trasferirsi a casa della nonna. Sul pullman per andar in gita Claudio inizia a conoscere meglio Elena e inizia a farle dei complimenti. Altri ragazzi stanno cercando di conquistare altre ragazze: sono questi i casi di Fabio Petrucci con Valentina e Lucio con Jasmine. Nel frattempo Elena litiga con Daniele e allora inizia ad interessarsi di Claudio. Tornati a casa Valerio ha delle relazioni omosessuali con Filippo e questa cosa causa problemi con la famiglia e anche coi compagni.Elena qualche giorno dopo e’ invitata da Claudio per andare a casa sua, lei accetta. Claudio si fa avanti con lei ma lei rifiuta molto spaventata e chiede di poter tornare a casa, lui la lascia andare dopo averla insultata. Elena in preda al panico scappa e si ritrova su una strada che non conosce e chiama Laura che con la sua mamma va a riprenderla. Elena e’ molto turbata e non si sente bene, la madre di Laura chiama Antonio e lui va a prendere la figlia, dopo essersi fatto spiegare da Laura cosa fosse successo. Viene a sapere che sua figlia e’ stata da Claudio e questa cosa non riesce a sopportarla. Infatti il giorno dopo si reca a scuola, va in classe e tira uno schiaffo a Claudio, poi esce dalla classe e va a dare le dimissioni al preside, avendo deciso di tornare a Roccasecca. Tornato a casa, sente delle grida che provengono dalla finestra, si affaccia e vede uno striscione con scritto: “ Cicerino,torna con noi” e i suoi ragazzi della 2°A (escluso Claudio). Antonio decide di ritornare a scuola aperche mancava solo un mese alla fine della scuola. Claudio dal giorno dello schiaffo non si fa piщ vedere ne sentire. Fabio, per dare i compiti a Claudio, va a casa sua e lo vede insieme ad un altro ragazzo con la flebo al braccio mentre suonano il piano. Claudio prende i compiti e dice a Fabio di dimenticare quello che ha visto. Antonio, dopo aver “indagato”, viene a sapere che e’ morto il fratello di Claudio Rizzo che era malato. Agli scrutini Claudio cammina per i corridoi della scuola ma non e’ piщ quello di prima. Qualcosa e’ cambiato per sempre. Sicuro, va verso la sala professori. Tutta la 2°A schierata. I suoi amici, quelli che hanno condiviso con lui le risate, le corse, gli scherzi, le ragazze che si sono innamorate di lui. Tutti insieme in una volta sola. Bene: Claudio gli vuole come spettatori, nessuno deve dimenticare quella giornata. Cicerino, felice, dice a Cluadio che e’ contento di vederlo tornare e gli dice anche il programma. Ma quando Cicerino si volta: davanti a lui Claudio con la pistola puntata alla tempia. Dopo un attimo inizia a parlare e a dire se i professori finalmente saranno contenti ma e proprio Enrica a chiedere “E’ morto?”. Claudio risponde in modo secco che non sono affari suoi e lei dice che le dispiace veramente. Claudio non riesce a reggere la situazione: una lacrima gli scende per il viso e si siede a terra singhiozzando. Tutti i compagni e i professori si avvicinano, perche e’ proprio vero: l’unione fa la forza.
Tematiche: in questo libro si parla dell’ amore, delle relazioni spesso difficili tra genitori e figli e delle difficoltа nel diventare adulti. Infatti spesso si viene a contatto con una realtа che non si credeva fosse cosi. Si trovano numerose difficoltа che si pensa non si riescano a superare e si vuol mollare tutto. Ma come il libro vuol dimostrare: l’unione fa la forza. Mentre per le relazioni tra genitori e figli e’ questo il caso di Valerio, che scoprendosi omosessuale, ha dei problemi con i genitori.
Considerazioni personali e giudizio: ho letto molto velocemente questo libro perchй mi e’ sembrato molto interessante. Penso che non sia un semplice libro ma un romanzo che serve a far capire molte cose. E’ scritto in modo semplice e chiaro e anche questo favorisce una lettura veloce. E come c’e scritto sul libro: fra una risata e un colpo di scena, si arriva in fondo a una storia indimenticabile come sanno esserlo solo gli anni del liceo.

Esempio



  


  1. elena

    sto cercando la parafrasi completa del poema epico medievale "la canzone di rolando"


Come usare