Federigo Degli Alberighi

Materie:Appunti
Categoria:Italiano
Download:1409
Data:29.05.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
federigo-alberighi_2.zip (Dimensione: 3.77 Kb)
trucheck.it_federigo-degli-alberighi.doc     22 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Federigo Degli Alberghi

Alla metà del ‘300 il territorio italiano vede al suo interno l’ascesa del ceto borghese, che porta con se nuovi modelli etici mentre soprattutto nel meridione sopravvive uno stile di vita cortese, proprio della società aristocratico-feudale.Questa situazione sociale si rispecchia anche nella letteratura soprattutto per quanto riguarda il Boccaccio che produce in questi anni il Decameron, reduce da un soggiorno a Napoli dove conosce la situazione aristocratica e, mentre risiede a Firenze dove si sta affermando il ceto borghese.Nella novella di Federigo degli Alberighi sono presenti i diversi modelli di società ,che coesistono in Italia, messe a confronto dall’autore ,grazie anche alla varietà di esperienze sociali con qui è entrato a far parte(lo stesso):viene narrata la storia d’amore che lega Federigo degli Alberghi a Monna Giovanna,il primo rappresentate di un’ oramai decaduta e antica aristocrazia mentre lei ,ricca borghese .
Boccaccio nel presentarci i due protagonisti della novella mette a confronto la decadente aristocrazia con la nascente e più rigogliosa borghesia ,descrivendo con nostalgia i comportamenti cortesi ma dando atto della soprafazioni su questi da parte della seconda .Federigo degli Alberghi infatti ci è presentato povero ma memore di tutto quelle regole aristocratiche di cortesia :la sua povertà è stata causata dall’amore per la donna e soprattutto dal suo essere “cattivo massaio” mentre ciò che gli permetterà di mutare positivamente sarà il mantenimento delle sue qualità cortesi.Al contrario Monna Giovanna vive in una famiglia benestante è molto razionale e controllata e più affine alle faccende economiche.Fin dall’inizio c’è un confronto fra i due protagonisti e si mantiene un clima di normalità dove Federigo sperpera i suoi beni in regali per ottenere il riconoscimento da parte di Giovanna ,ma invano ,mentre con la scena del falcone viene alterata la normalità della situazione .In questa vicenda ,in qui c’è il definitivo confronto delle due situazioni sociali, il Boccaccio attua una variazione sul tono ,difatti si può notare sia nella discussione fra i due che nelle parole del narratore la presenza di termini più signorili che stanno a confermarel’ascesa della borghesia una volta sottostante all’aristocrazia ma oramai allo stesso livello.Il comportamento di lui si mantiene coerente con gli schemi cortesi :infatti per omaggiare la presenza della donna le offre il falcone ,l’unica cosa di valore che gli resta, mentre ciò che caratterizza la donna è il suo spirito economico e razionale.Da questo punto ,con la perdita del falcone, ultimo simbolo della sua nobiltà Federigo subisce un avvicinamento alla borghesia ,da ciò nasce un nuovo uomo che rispecchia il modello di società voluto da Boccaccio .Infatti Monna Giovanna assuefatta dal suo nobile comportamento decide di sposarlo ,non tenendo conto della sua povertà ma bensì delle sue qualità cortesi.Federigo ritorna ad essere ricco mantenendo il suo comportamento nobile ma migliora nell’amministrare i beni.Il ceto sociale che idealizza Boccaccio manterrà quindi le caratteristiche etiche del mondo aristocratico e la spigliatezza economica ,la ricchezza e la razionalità tipiche della società borghese.Analizzando la nuova classe dirigente ,secondo lo scrittore ,possiamo notare in esso un sentimento di nostalgia verso quelli che erano i canoni etici seguiti dall’aristocrazia ma allo stesso di critica ,favorendo quelli che sono gli aspetti più umanisti della società borghese come la vitalità e il senso di individualità .

Esempio



  


  1. marco

    sto cercando una spiegazione della novella dell' idea della borghesia di federigo degli alberighi


Come usare