Frankenstain di Mary Shelley

Materie:Appunti
Categoria:Inglese

Voto:

2.5 (2)
Download:912
Data:08.03.2007
Numero di pagine:7
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
frankenstain-mary-shelley_1.zip (Dimensione: 13.01 Kb)
trucheck.it_frankenstain-di-mary-shelley.doc     43 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Frankenstein

Frankenstein is a novel by Mary Shelley an English novelist married to the notable Romantic poet Percy Bysshe Shelley. She born in London, and she was the second daughter of famed feminist, educator and writer Mary Wollstonecraft and the equally famous anarchist philosopher and journalist William Godwin. First published in London in 1818, it is a novel infused with some elements of the Gothic novel and the Romantic movement. The story has had an influence across literature and popular culture and spawned a complete genre of horror stories and films.
Frankenstein opens with a series of letters written by Arctic explorer Robert Walton, engaged in a personal quest to expand the boundaries of the known world. It is Walton who first encounters Victor Frankenstein in the Arctic desperately searching for the monster he has created. The explorer becomes the only person to hear Victor Frankenstein's strange and tragic tale. Curious and intelligent from a young age, Victor learns from the works of the masters of Medieval alchemy. In a moment of inspiration, combining his new-found knowledge of natural science with the alchemic ideas of his old masters, Victor perceives the means by which inanimate matter can be imbued with life. . The main idea seems to be that Victor built a complete body from various organic parts, then stimulated the functions of the human system in it. He intends the creature to be beautiful, but when it awakens he is disgusted. It has yellow, watery eyes, translucent skin, and is of an abominable size. Overcome by the horror of what he has done, Victor Frankenstein abandons the "miserable monster" he fathered in his laboratory. Abandoned, frightened, and completely unaware of who or what he is, the monster wanders through the wilderness searching for someone who would understand and shelter him. He finds brief solace by hiding out in the wood shed of a remote cabin inhabited by a small peasant family. He develops the power of speech and very quickly becomes eloquent, educated and well-mannered. One day, the family saw the monster and they are terrified of him and drive him away. Heartbroken, he renounces all of mankind and swears revenge on his creator, Frankenstein, for bringing him into the world. The monster searches for Frankenstein relentlessly and he takes his revenge on Victor Frankenstein by killing his younger brother, William. Intent on his own revenge, Frankenstein hunts the creature, and finds him in a remote ice cave. Here the monster tells Frankenstein his story and pleads with him to create a female creature so he can flee from humanity with one of his own kind. Frankenstein agrees, but relents just before finishing the mate, aghast at the possibility of creating a race of monsters. Enraged, the creature swears he will destroy everything Frankenstein holds dear.After killing Clerval, Frankenstein's best friend, the monster murders Elizabeth, Frankenstein's bride, on their wedding night. Victor now becomes the hunter: he pursues the creature into the Arctic ice, though in vain. Near exhaustion, he is stranded when an iceberg breaks away, carrying him out into the ocean. Before he dies, Captain Walton's ship arrives and he is rescued but soon he died. Finally, the creature boards the ship and finds Victor dead, and greatly laments what he has done to his maker. He vows to commit suicide. He leaves the ship by leaping through the cabin window onto the ice, and is never seen again. The tragedy of Frankenstein and his monster is complete.
Comment
In Frankenstein, Shelley used both the new sciences of chemistry and electricity and the older Renaissance tradition of the alchemists' search for the elixir of life to conjure up the Promethean possibility of reanimating the bodies of the dead. Alchemy was a very popular topic in Shelley's world. In fact, it was becoming an acceptable idea that humanity could infuse the spark of life into a non-living thing. The scientific world just after the Industrial Revolution was delving into the unknown, and limitless possibilities also caused fear and apprehension for many as to the consequences of such horrific possibilities. There are different popular critiques of the novel for example there is the idea that it is a clear message that irresponsible use of technologies ca have unconsidered consequences but there is also the natural aspect in fact Victor rebels against the laws of nature and as a result is punished by his creation. Also the personality of the monster has different interpretations in fact it is usually depicted as a loathsome fiend, a born murderer. However Victor in fact created a sensitive, emotional and gentle creature whose only aim is to share his life with another sentient being like himself, to love. It was only through the process of learning from mankind, through his negative experiences with other people, that he became "evil". He was taught to behave the way others expected of him, based on his hideous appearance. This Victor did not create a monster; Victor created a gentle, intelligent sentient being. It was mankind that turned him into a monster. The creature believes people should judge him by his personality and not be prejudiced against him because he has an obscure look.
Traduzione italiano
Nel romanzo, Victor Frankenstein, figlio il più vecchio di Alphonse e Caroline Beaufort Frankenstein (chi morì quando Victor era un bambino), costruisce la creatura attraverso metodi di scienza (lui era un maggiore di chimica all'Università di Ingolstadt, ma lasciò cadere fuori) e l'alchimia (grandemente Paracelsus ed Albertus Magnus) quali non sono descritti chiaramente. Immediatamente al porto la creatura alla vita, comunque Frankenstein fugge da lui in orrore e disconosce il suo esperimento. Abbandonato, spaventò, e completamente inconsapevole di chi o cosa lui è, il mostro vaga attraverso la regione selvaggia che cerca qualcuno che capirebbe e lo proteggerebbe.

Lui trova il breve conforto nascondendo fuori nel capannone di legno di una cabina remota abitò da una piccola famiglia di contadino. Mentre loro non sanno di esistenza sua, lui impara ogni parte di vite loro spiando conversazioni loro; lui viene a pensare a loro come la sua propria famiglia. Lui si sviluppa il potere di discorso dall'ascoltare la famiglia insegni la loro lingua ad una nuora araba, e molto rapidamente diviene eloquente, colto e manieroso.

Un giorno, lui chiama a raccolta il coraggio per finalmente fare la sua presenza saputa. Lui si presenta al patriarca della famiglia, il loro cieco nonno ed esperimenta gentilezza e l'accettazione per il primo (ed ultimo) il tempo, come gli uomini cieci non possono vedere la sua "bruttezza sgraziata maledetta", e così lo tratta come un amico. Quando il resto della famiglia ritorna, comunque, loro sono terrorizzati di lui e lo guidano via. Affranto, lui cede tutte di umanità e vendetta di imprecazioni sul suo creatore, Frankenstein, per portarlo nel mondo.

Il mostro cerca implacabilmente Frankenstein, guidato da delle carte che erano nella tasca dell'abbigliamento che lui ha preso dalle stanze del suo creatore. All'arriva vicino alla città di casa di Frankenstein, lui si incontra, e tenta di aiutare un piccolo ragazzo, William sperando che la gioventù innocente non sarà prevenuta contro lui. Il ragazzo è spaventato immediatamente e minaccia di trovare così Frankenstein—and il suo father—Monsieur la creatura impara che il ragazzo è riferito al suo nemico. La creatura l'uccide, e, in un ulteriore gesto di odio contro umanità, cornici l'assassinio su una ragazza che dorme vicino unendo un medaglione sulla sua persona. Alla ragazza accade di essere la domestica di famiglia di Frankenstein, Justine Moritz. Lei va alla forca perché Frankenstein lo decide sarebbe futile per confessare il suo esperimento, come nessuno lo crederebbe.

Intenzione su sua propria vendetta, Frankenstein caccia la creatura, e lo trova in una caverna di ghiaccio remota. Qui il mostro dice a Frankenstein la sua storia e supplica con lui per creare una creatura femmina così lui può fuggire da umanità con uno di suo proprio genere. Frankenstein è d'accordo, ma addolcisce poco prima che finendo il coniuge, atterrito alla possibilità di creare una corsa di mostri. Adirato, la creatura giura lui distruggerà tutto quello che Frankenstein tiene caro.

Lui fa buono sulla sua promessa uccidendo il più buon amico di Victor, Enrico Clerval e più tardi Frankenstein sta sposando notte, uccidendo sua sposa Elizabeth. Alphonse Frankenstein muore poi a causa del dolore. Con nulla da vivere per andò via, Frankenstein dedica la sua vita a cacciando in giù e distruggendo la sua creazione. Lui strofina ossessivamente il paese, inconsapevole che la sua creazione sta avvicinandosi furtivamente a sua ogni mossa. La ricerca finisce nel Cerchio Artico quando Frankenstein perde controllo dei suoi dogsled e cadute in ghiaccio acqua fredda, contraendo polmonite severa. Lui è liberato da una nave che esplora la regione, e riferisce la storia intera al suo capitano, Walton, prima di soccombendo alla sua malattia e morire. La creatura abborda l'intenzione di nave su prendere la sua finale vendetta, ma è superato con dolore e rimorso al trovo Frankenstein morto, dopo avendo perso l'unica famiglia lui mai ha saputo. Lui impegna viaggiare a "l'estremità di Northernmost del globo", e là commette suicidio.

Poco dettagliano dell'aspetto fisico della creatura è dato nel romanzo originale, a meno che lui è approssimativamente otto piedi in altezza, ha pelle giallastra ed occhi e capelli neri e fluenti, e è orrendo.

La creatura è dipinta come un demonio disgustoso, un assassino nato di solito. Comunque Victor infatti creò una creatura sensibile, emotiva e gentile il cui solamente scopo è dividere la sua vita con un altro essere senziente come lui, amare. Era solamente attraverso il processo di imparare da umanità, attraverso le sue esperienze negative con le altre persone che lui divenne "cattivo". Lui fu insegnato altri si aspettati di lui a comportarsi il modo, basato sul suo aspetto orrendo. Questa è una distinzione sottile ed importante che è persa in più tardi le traduzioni del lavoro di solito. Victor non creò un mostro (eccetto nella sua propria mente); Victor creò un essere senziente e gentile, intelligente. Era umanità che l'ha trasformato in un mostro. La creatura crede che persone dovrebbero giudicarlo dalla sua personalità e non è prevenuto contro lui perché lui ha un'occhiata oscura.

Come una metafora la creatura è stata ritratta rappresentando i vari temi sociali, ambientali, e psicologici spesso. Interpretazioni includono il pericolo di uomo che gioca Dio ed i pericoli di giocherellare con quello che Lei non capisce. Questa interpretazione possibilmente potrebbe essere di merito, come il romanzo è stato scritto appena all'inizio della Rivoluzione Industriale, i critichi di che affermò che scienziati ed uomini d'affari stavano usando il naturale mondo in modi perversi, distruttivi. Lui è stato citato anche come una metafora per la responsabilità personale; Victor Frankenstein erra nel dare la vita di creatura senza la considerazione per le conseguenze, e è distrutto da rifiuto suo per ammettere e trattare con errore suo.

Un'altra metafora comporta le paure di un autore di giovane e le naturali conseguenze di amore: bambini. La creatura nacque buona, tutti che ha voluto erano amare un'altra creatura come suo stesso, ed essere amato dal suo creatore. Ma era gli incontri della creatura con gli altri uomini che l'hanno insegnato ad essere cattivo. Se la creatura ha una metafora, rappresenta le naturali paure di una madre per essere. Non era scienza, o l'atto di creazione che ha fatto una cattiva creatura; era umanità che insegnò un altrimenti la buona ed innocente creatura per essere cattivo. Victor Frankenstein non erra nell'atto della creazione (la scienza), ma in come lui ed altri trattano la creazione, come è elevato

Esempio



  



Come usare