Internet - tesina

Materie:Tesina
Categoria:Informatica

Voto:

2 (2)
Download:572
Data:16.04.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
internet-tesina_1.zip (Dimensione: 6.6 Kb)
trucheck.it_internet--tesina.doc     44 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Quando, all'inizio del 1973 Vinton Cerf creò Internet per il ministero della Difesa degli Stati Uniti d’America, come mezzo per eliminare la dipendenza da unità centrali di elaborazione, non avrebbe mai immaginato che la sua “opera” sarebbe divenuta una comunità mondiale di utenti, che ne fanno uso per spedire e ricevere messaggi di posta elettronica, scambiare file e avere accesso a dati condivisi. Dal 73 in poi la crescita del sistema è continuata in modo esponenziale, e da un paio di anni a questa parte la Rete non è più il territorio dei pionieri, l’oggetto di molte speranze e aspettative, il circolo riservato ad una ristretta èlite, ma il “mercato di scambio” di ben 83 milioni di utenti, diventando uno strumento di uso comune, soprattutto grazie al fenomeno “accesso gratuito”.
Quello che può sembrare apparentemente un groviglio di cavi, un oceano telematico, è diventato un mezzo di comunicazione fondamentale per tutti, il media per eccellenza, lo strumento più efficace e veloce per accedere a una grande quantità di servizi e spazi di informazione.
Numerosi sono coloro che utilizzano Internet per motivi di studio e di lavoro; tutti possono trovare di tutto, specialmente da quando la Rete ha contagiato il mondo dell’informazione (es.: www.repubblica.it, www.espressoedit.it, www.ilmattino.it, ecc.), offrendo allo stesso tempo aggiornamenti costanti dell’ultima ora, e notizie ricche di approfondimenti con link a sezioni che trattano l’argomento nella sua completezza.
I motivi del grande successo di Internet risiedono indubbiamente in due fattori principali. In primo luogo, la possibilità di raggiungere ed inviare informazioni è diventata vitale sia per le aziende che per l’individuo. L’altro elemento di notevole considerazione è la capacità di soddisfare le esigenze più svariate, senza farci muovere da casa: fare acquisti, prenotare un viaggio, ascoltare musica e tantissime altre cose, basti pensare che fra non molto, come prevede la legge Bassanini, sarà possibile prenotare la propria carta d’identità o duplicare un documento.
Internet, non va vista solo come un’immensa edicola, o come una vetrina virtuale, ma come una grande comunità. E’ proprio “comunità”, la chiave di lettura di Internet, si pensi alle chat che permettono a più utenti di dialogare in contemporanea, ai forum che permettono di scambiarsi idee su determinati argomenti, ai newsgroup, ed infine le vere e proprie community, come ad esempio http://webscuola.tin.it (spazio del M.P.I. per le scuole italiane), e www.studenti.it (il server Web degli studenti).
E’ importante, tuttavia, che la scuola, come ha sottolineato il ministro Berlinguer, educhi ad un uso corretto, razionale, critico e creativo di Internet, in quanto il pericolo incombente potrebbe essere il condizionamento, il conformismo, la formazione di uomini ad una sola dimensione (Marcuse).
L’uomo italiano del nuovo millennio, con una robusta cultura di base, con notevoli competenze informatiche e con un’ottima padronanza della lingua inglese, potrà essere competitivo sul mercato europeo non solo in termini di lavoro, ma particolarmente come persona che abbia le capacità di capire la società e soprattutto di cambiarla.

Esempio