Gestione database: Microsoft Access

Materie:Appunti
Categoria:Informatica
Download:304
Data:03.11.2000
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
gestione-database-microsoft-access_1.zip (Dimensione: 4.57 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_gestione-database:-microsoft-access.doc     26 Kb



Testo

Microsoft access
Access è un prodotto commerciale per database, fornisce la possibilità di formulare interrogazioni attraverso SQL

Filosofia microsoft:
COMANDI VISUALI (finestre)
Componenti che si basano su mezzi visuali più semplici per l’utente.
L’idea: mostrare un disegno→formulare intuitivamente le interrogazioni
CONCETTO DI INTEGRAZIONE tra le componenti del pacchetto office
CONCETTO DI OGGETTO

SQL diretto prevede che l’utente fornisca interattivamente un’istruzione SQL alla volta di un
Interprete che la esegua e risponda con opportune visualizzazioni e messaggi.

Tabelle
Query
Maschere
Report
Macro
Report
Apri
Nuovo
Struttura
Oggetti gli oggetti realizzabili con access sono: tabelle query, maschere, macro e report

Tabelle insieme di dati relativi ad un argomento specifico. L’utilizzo di una tabella diversa per ciascun argomento equivale a memorizzare i relativi dati una sola volta. Ciò rende i database più efficienti e riduce gli errori di immissione dei dati.
nelle tabelle i dati vengono organizzati in colonne, chiamate campi, e un righe, chiamate record.
Query istruzione formalizzata ad un database di restituire un set di record o di eseguire un’azione specifica su un set di record come specificato nella query.
Per visualizzare, modificare e analizzare i dati in modi diversi. È inoltre possibile utilizzarle come origine di record per maschere e report.
Maschere interfacce grafiche con un certo sfondo, tipo di carattere e caselle di testo in un certo modo, che consentono ugualmente di inserire dati di archivio nelle tabelle.
utilizzo per il video:

intestazione

Piè di pagina
Report stampa di dati importanti per conoscere le situazioni aggiornate per prendere decisioni
(Scopi decisionali)
utilizzo per la stampa
query di selezione: utilizzando i criteri specificati, la query recupera i dati da una o più tabelle, quindi li visualizza nell’ordine desiderato.

Esempio