Aoristo I sigmativo e asigmatico

Materie:Appunti
Categoria:Greco

Voto:

2.5 (2)
Download:309
Data:28.09.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
aoristo-sigmativo-asigmatico_1.zip (Dimensione: 4.65 Kb)
trucheck.it_aoristo-i-sigmativo-e-asigmatico.doc     25.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

L’AORISTO è un tempo indeterminato nel passato,si forma dal TV
L’indicativo si forma AUMENTO+TV+Suffisso
L’aoristo può essere:
• aoristo suffissale o I debole (sigmatico o asigmatico)
• aoristo asuffissale o II forte (non ha il suffisso ma usa l’alternanza vocalica)
• aoristo radicale o III fortissimo (desinenza alla radice)
• aoristo cappatico
l’aoristo ha tre diatesi:attiva,media(dallo stesso tema) e passiva

Aoristo I debole sigmatico
AUMENTO+TV+σα+desinenze dei tempi storici
Ce l’hanno i verbi della I classe(vocale,dittongo,╒)e alcuni in consonante muta(labiale,gutt,dentale)
• con il tema in vocale:
se il tema è in vocale breve,la vocale si allunga per prolungamento organico(α pura=ά,α impura =η; ε=η;ι=ί,ο=ω,υ=ΰ)
nella coniug: indicativo ha l’AUMENTO(la 1 pers sing nn ha desinenza_la 3 pers sing nn ha desinenza ma modifica la α in ε—nel medio 2 sing si dovrebbe avere σασω,ma il σ cade e le vocali si contraggono in σω) il congiuntivo,tematico,si aggiunge η/ω e le desinenze primarie al –σ ottativo si aggiunge ι a σα e le desinenze secondarie(tranne alla 1 sing)anke ATTICO
infinito attivo anomala(accento arretra sempre sulla penultima) imperativo 1 sing att.anomalo-σον
ci sono forme uguali(ottativo 3 sing,infinito attivo e imperativo medio 2 sing)differenziate dall’accento(nel’otta αι è lunga;infinit ritrae;imp arretra)
• ci sono dei verbi che mantengono la vocale breve
Σπαω,γελάω,αινέω,δοκέω(doppio tema δοκ,δοκέ),λύω,καλέω,τελέω
• χράω pur avendo l’α pura,si tramuta in η) Ακροάομαι (pur impura,l’α si allunga in α lunga)
• i temi in dittongo non subiscono mutamenti
• nei verbi con ╒,il ╒ si vocalizza
• temi in consonante muta:
labiali(π,β,φ)+σ =ψ gutturali(κ,γ,χ )+σ =ξ dentali(τ,δ,θ)+σ = σ(sigma cade)
nasale/dentale+sigma= cadono con compenso((α pura=ά,α impura = α/η; ε=ει; ι=ί,ο=ou,υ=ΰ)

Aoristo I debole asigmatico
Ce l’hanno i verbi con tema in liquida(λ,ρ) o nasale(μ,ν)
Il suffisso σα si riduce a α con allungamento di compenso
• ci sono verbi che allungano l’α impura in α lunga o η(καθαιρω,σεμαινω)
• in α lunga λευκαινω,πεπαινω,κερδαινω
• nella prosa omerica alcuni verbi in liquida conservano il suffisso sigmatico(κελλω,κυρω)

Esempio