Ad Men. 127 - 128

Materie:Versione
Categoria:Greco

Voto:

2.5 (2)
Download:81
Data:01.12.2004
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
ad-men-127-128_1.zip (Dimensione: 9.42 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_ad-men-127--128.doc     30.5 Kb



Testo

LA VERA FELICITA’
Similmente bisogna riflettere che dei sogni alcuni sono naturali, altri illusori, e di quelli naturali alcuni sono necessari per la felicità, altri per l’ equilibrio del corpo, altri ancora per la vita stessa. Infatti, una legittima conoscenza di questi sa manifestare ogni scelta ed ogni rifiuto per la salute del corpo e per la insensibilità dello spirito, poiché questo é il termine della vita ilare. Tutto quello che facciamo mira invero ad un obiettivo, a non patire e a non aver rivolgimenti. Quando ci succede ciò, si calma ogni tormento dell'animo, poiché allora l'essere vivente non deve recarsi verso qualcosa che gli manchi o cercare altra cosa con cui completare il bene dell'anima e del corpo. Infatti abbiamo bisogno del piacere solo allora quando soffriamo perché esso non c'è: quando invece non patiamo, non abbiamo più bisogno del piacere.

Esempio