4 Versioni di greco tratte dal Giannicchi-Rossi

Materie:Appunti
Categoria:Greco
Download:615
Data:09.10.2001
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
4-versioni-greco-tratte-giannicchi-rossi_1.zip (Dimensione: 13.4 Kb)
trucheck.it_4-versioni-di-greco-tratte-dal-giannicchi-rossi.rtf     11.51 Kb
trucheck.it_4-versioni-di-greco-tratte-dal-giannicchi-rossi.doc     31 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Greco, versione n. 469 pag. 335 da Giannicchi – Rossi

Silla prevede la sua morte

Silla non solo previde (1) la sua (2) morte, ma in qualche modo scrisse (3)

anche su di essa. Termino’ infatti di scrivere il ventiduesimo ricordo (il ven

tiduesimo dei ricordi, dei commentari) due giorni prima di morire (4).

E dice (5) che i Caldei gli avevano preannunciato che, dal momento che e

ra vissuto bene (6), bisognava che morisse (doveva morire) al colmo dei

successi (nel momento culminante della buona fortuna).

Dice anche che gli era apparso (7) nel sonno suo figlio, morto poco prima

di Metella, in una veste semplice, e che gli si era posto accanto e lo aveva

pregato di cessare di preoccuparsi perche’ sarebbe andato con lui dalla ma

dre Metella a vivere insieme a lei, in pace e senza occuparsi di nulla.

Note

1) 11111111= 3a pers. sing. indicat. attivo perfetto forte di ===========

============genitivo del pronome riflessivo 3a pers, sing.
Si puo’ avere anche la forma contratta SSSSSSSche si differenzia, per lo spiri
to, dal dimostrativo ttttts, sss(egli, di lui) Lo spirito e’ aspro nel riflessivo e
dolce nel dimostrativo.

3) 33333333333a pers. sing. indicativo attivo perfetto forte di 333333

3333333333333333333333333333gen. = valore di tempo, prima. Qui si collega con
gggin funzione di congiunzione corrispondente a quella latina “antequam”.t

tttttttttt3a pers. sing. indicativo pres. di 3333333Ia classe dei verbi inIIII
uno dei cinque presenti radicali anomali, verbi cioe’ nei quali il pres. e’ co=
stituito dalla semplice radice. Gli altri quattro sono:
ssssssssssssssssssssgiaccio) ggggg(sto seduto)(

(((((((((((((((acc. masch. sing. participio attivo perfetto I diaaaaa

aaaaaaaaaaaaaaaaainfinito aoristo I sigmatico diiiiiiiiiiiii

iiiiiiiiiiiii infinito aoristo passivo forte di
(Ia pers. indicativo = ((((((((
C’e’ anche l’aoristo passivo debole = CCCCCCCCC
Notare la differenza di significato: NNNNNNNNforte) ffapparvi, mi mostrai
aaaaaaaaadebole) = fui mostrato

dddddddddddddddacc. sing. masch. participio perfetto fortissimo (o atematico)
didddddddddddddddddddddddddddd
ddddddddddddds,ssssssssssssss
ssssssssssssssssssssssss,ssssssss ecc.)
Le prime tre persone sing. dell’indicativo sono cappatiche: LLLLLLLLecc.
Al plurale invece: AAAAAAAAecc. Il perfetto ha significato di presente.

Greco: Es. 470 da Giannicchi – Rossi

A
1) 11111111111111111111111111111111111111111111111111111111111111111111

1111s.

2) 222222222222222222222222222222222222222

3) 33333333333s

4) 4444ssssssssss

5) 555555555555555555555555555555

B
1) 11111111113a pers. sing. indicativo attivo perfetto II (o forte)

acc. masc. sing. participio attivo perfetto I (o debole)

acc. masc. sing. participio attivo perfetto I (o debole)

acc. masc. sing. participio attivo perfetto III (o fortissimo)

2) aoristo futuro

s

colloco’

stettes

Dall’aoristo al perfetto:

participio presente, predicativo

ppppppppppppppppppacc. masch. sing. participio attivo perfetto I diaaaaaaaparti=

cipio congiunto

acc. masc. sing. participio attivo perfetto I (o debole), cor=

risponde ad un relativo: il figlio che era morto.

acc. masc. sing. participio attivo perfetto III (o fortissimo)

participio congiunto. Si puo’ risolvere in forma esplicita, coordinandolo

al verbo precedente (..e gli si pose accanto) oppure dargli un valore tem

porale, rendendo esplicito il participio seguente (…e, postosi accanto a

lui, lo pregava)

= participio di ====, con valore causale

4) 444444: :::::: (imperativo aoristo, perche’ ha valore ingressivo = cessa

da questo momento) ecc. (resta

eguale).

Esempio



  



Come usare