I complementi grammatica italiana

Materie:Riassunto
Categoria:Grammatica
Download:706
Data:12.01.2007
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
complementi-grammatica-italiana_2.zip (Dimensione: 6.46 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_i-complementi-grammatica-italiana.doc     53.5 Kb



Testo

Soggetto
Attributo
Apposizione
Complemento oggetto
Complemento oggetto partitivo
Complemento di specificazione
Complemento di denominazione
1)Es. La città di Genova
2)Es. Genova è un porto?
Complemento partitivo
Complemento di termine
Complemento d’agente
Complemento di causa efficiente
Complementi di tempo:
1) Determinato
2) Continuato
Complementi di luogo:
1) Stato in luogo
2) Moto a luogo
3) Moto da luogo
4) Moto per luogo
Complemento di origine o provenienza
Il complemento di allontanamento o di separazione
Complemento di causa
Complemento di fine o scopo
Complemento di mezzo o strumento
Complemento di modo o maniera
Complemento di compagnia e di unione
Complemento di materia
Complemento di argomento
Complemento di vocazione
Complemento di esclamazione
Complemento di paragone
Complemento di età
Complemento di qualità
Complemento di colpa
Complemento di pena
Complemento concessivo
Domanda
1)Chi o che cosa subisce l’azione di? (verbo passivo)
2)Chi o che cosa compie l’azione di? (verbo attivo)
Tutti gli aggettivi
Nome che si riferisce a un altro nome.
Chi? Che cosa?
Chi? Che cosa?
Di chi? Di che cosa?
1) Genova è una città? ( Di quale nome?)
Si: complemento di denominazione 2) Genova è un porto?
No: complemento di specificazione
Tra chi? Tra che cosa?
A chi? A che cosa?
Da chi?
Da che cosa?
1) Quando? In quale momento? Per quando? A quando? Tra quanto tempo? In quale periodo?
2) Per quanto tempo? Fino a quando? Da quando? In quanto tempo? Da quanto tempo?
1) Dove? In quale luogo?
2) Dove? Verso dove? Verso quale luogo?
3) Da dove? Da quale luogo?
4) Per dove? Attraverso quale luogo?
Nato, proveniente da dove? Da chi? Da che cosa?
( Lontano, libero, separato) da chi? Da che cosa? Da dove? Da quale luogo?
Per quale motivo? A causa di? A causa di che cosa? Perché?
Per quale fine? A quale scopo? Per chi? Per che cosa?
Per mezzo di chi? Per mezzo di che cosa?
Come? In che modo? In che maniera?
Con chi? Con che cosa? In compagnia di chi? In unione con che cosa?
Fatto di che cosa? Fatto di quale materia?
Di chi? Di che cosa? Di quale argomento? Su quale argomento?
(Più o meno) di chi? Di che cosa? Quanto chi? Quanto che cosa? Come chi? Come che cosa?
A quanti anni? Di quanti anni?
Di che qualità? Di che tipo? Con quali caratteristiche? Come?
Di quale colpa? Per quale colpa?
A quale pena? Con quale pena?
Nonostante (o malgrado) chi? Nonostante (o malgrado) che cosa?
Preposizione
Articolo partitivo
Articolo
Articolo partitivo
Preposizioni semplici e articolate
Di
Di, tra, fra
1) In, a, su, tra, di, verso, durante… o dalle locuzioni prepositive come: intorno a, al tempo di, prima di…
2) Per, in, da, durante, oltre ( a volte si lega direttamente al predicato)
1) In, a, su, da, tra, sopra, sotto, dietro, fuori, oltre, presso… e dalle locuzioni prepositive.
2) A, in, su, per, verso, oltre, presso, sotto o da locuzioni prepositive.
3) Di, da.
4) Da, per, attraverso, in o dalla locuzione prepositiva: in mezzo a.
Di, da.
Da
Di, a, da, con, per o da locuzioni prepositive.
Di, a, da, in, per o da locuzioni prepositive.
Di, a, da, in, con, per, mediante, attraverso o da locuzioni prepositive.
Di, a, da, in, con, per, secondo, senza o da locuzioni prepositive.
Con o da locuzioni prepositive.
Di e in.
Di, su, circa, sopra o da locuzioni prepositive.
Preceduto dall’interiezione O e seguito dal punto esclamativo.
È costituito da un’interiezione o da espressioni formate da più elementi
È introdotto dalla preposizione “di”, dalla congiunzione “che” e “come” e dall’avverbio “quanto”.
Di, su, a o dalle locuzioni prepositive: intorno a, all’età di.
Di, a, da, con.
Di, per, da.
A, con, di, per.
Nonostante, malgrado, con o dalle locuzioni prepositive.

Esempio