Nomenclatura base geometria

Materie:Appunti
Categoria:Geometria
Download:178
Data:11.11.2005
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
nomenclatura-base-geometria_1.zip (Dimensione: 3.36 Kb)
trucheck.it_nomenclatura-base-geometria.doc     22 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Assiomi: proprietà che non hanno bisogno di essere dimostrate.
Teorema: proposizione che si deduce da un insieme di assiomi, formato da ipotesi e tesi. La dimostrazione è l’insieme dei passaggi logici che dall’ipotesi conduce alla tesi.
1 Assioma d’appartenenza: esistono infiniti sottoinsiemi propri del piano, le rette, tali che per ogni coppia di punti distinti esiste una e una sola retta che li contiene.
2 Assioma dell’ordine: ogni retta è dotata di due versi naturali, uno opposto all’altro, rispetto ai quali è aperta, densa e illimitata.
Semiretta: una semiretta è una parte di retta delineata da un punto origine. Ogni retta è suddivisa dall’origine in due semirette opposte.
Segmento: il segmento è una parte di retta delimitato da due punti detti estremi.
Segmento nullo: segmento i cui estremi coincidono.
Segmenti consecutivi: segmenti che hanno un estremo in comune.
Segmenti adiacenti: segmenti consecutivi che appartengono l’uno al prolungamento dell’altro.
Poligonale: un insieme di segmenti non sovrapposti che hanno in comune un estremo.
Assioma del piano: una retta divide il piano a cui appartiene in due regioni di punti che godono delle seguenti proprietà: se due punti appartengono a una stessa regione allora il segmento che li congiunge non interseca la retta. Se due punti appartengono a regioni diverse allora il segmento che li congiunge interseca la retta.
Figura convessa: una figura è convessa se contiene il segmento che congiunge due punti qualsiasi al suo interno. Si dice concava se non lo contiene.
Angolo:
Angolo convesso: si dice convesso quando non contiene i prolungamenti dei lati. Si dice concavo quando li contiene.
Angolo adiacente: sono adiacenti gli angoli che hanno un lato in comune e gli altri due lati sulla stessa retta, da parti opposte.
Angoli consecutivi: due angoli che hanno il vertice e un lato in comune e gli altri due lati da parti opposte rispetto al lato comune.+
Angoli opposti al vertice: due angoli che hanno lo stesso vertice e i lati dell’uno sono il prolungamento dei lati dell’altro.
Angolo piatto: un angolo i cui lati sono semirette opposte.
Angolo giro: un angolo i cui lati sono semirette coincidenti e che comprende tutti i punti del piano.
Angolo nullo: angolo i cui lati sono semirette coincidenti e che non ha alcun punto interno.
Angoli esplementari: due angoli consecutivi che hanno in comune anche il secondo lato.
Angoli supplementari: due angoli adiacenti.
Congruente: coincidere.
Adiacente: due figure coincidenti cioè essere la stessa figura.
Sottomultiplo di un segmento: ogni segmento è divisibile in un numero intero positivo qualsiasi di parti congruenti tra loro.
Supplementari: due angoli la cui somma forma un angolo piatto.
Esplementari: due angoli la cui somma forma un angolo giro.
Sottomultiplo di un angolo: ogni angolo è divisibile in un numero intero positivo qualsiasi di angoli tra loro congruenti con lo stesso vertice.
Angoli retti: i due angoli che formano un angolo piatto.
Angoli acuti: un angolo minore di un angolo retto.
Angoli ottusi: un angolo maggiore di un angolo retto e minore di un angolo piatto.
Angoli complementari: due angoli la cui somma è un angolo retto.
Teoremi: angoli supplementari i angolo congruenti sono angoli congruenti. Angoli opposti al vertice sono congruenti. La metà di angoli congruenti sono congruenti.
Poligono: figura formata da una spezzata chiusa non intrecciata.

Esempio