Stati Uniti

Materie:Riassunto
Categoria:Geografia

Voto:

1.7 (3)
Download:379
Data:26.05.2005
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
stati-uniti_10.zip (Dimensione: 521.34 Kb)
trucheck.it_stati-uniti.doc     545.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

CONFINI E SUPERFICIE
Gli stati uniti occupano la parte centrale e nord occidentale dell’america del nord. I quarantotto stati contigui che ne fanno parte confinano a nord con il Canada, ad est con l’oceano atlantico, a sud con il Messico e il golfo del Messico; a ovest con l’oceano pacifico.
Il confine settentrionale è formato dai Grandi laghi e dal fiume San Lorenzo;
il confine meridionale è tracciato parzialmente dal Rio Grande.
Lo stato dell’Alaska, che il Canada occidentale separa dal resto del Paese, è delimitato a sud dal golfo dell’Alaska e dall’Oceano Pacifico, a ovest dal mare di Bering e dallo stretto di Bering, a nord dal mare di Beaufort, una parte dell’oceano Artico.Lo stato di Hawaii si trova nell’oceano Pacifico centrale.
Gli stati uniti, il quarto paese del mondo per grandezza, hanno una superficie totale di 9.809.430 km2.
Gli stati uniti hanno un contenzioso sui confini marittimi con il Canada riguardante la Dixon Entrance, il mare di Beaufort e lo Strait of Juan de fuca.
La base navale statunitense di baia di Guantanamo fu concessa da Cuba con un contratto di affitto che può decadere solo per un mutuo accordo o per abbandono della zona da parte degli Stati Uniti.
Haiti reclama l’isola di Navassa e la repubblica delle Marshall l’isola di Wake, entrambe appartenenti al territorio statunitense.Gli Stati Uniti rivendicano i propri diritti sull’Antartide e non riconoscono quelle delle altre nazioni.
MORFOLOGIA DEL TERRITORIO
Gli stati uniti hanno un paesaggio molto diversificato. La Atlantic Coastal Plain larga 320 km (199 mi), interseca i Monti Appalachi che si estendono in direzione sud, tra i Grandi Laghi e lo stato dell’Alabama.Il sistema montuoso degli Appalachi comprende i Monti White e i Monti Green nel New England, i Catskills nello Stato di New York, il Blue Ridge e i Monti Great Smoky a sud-est.
A sud degli Appalachi, la Atlantic Coastal Plain si allarga man mano che sj avvicina al Golfo del Messico fino a formare la penisola della Florida, a ovest Altopiano dellOzark, che percorre Missouri, Arkansas e Oklahoma, separa a nord le pianure del Golfo dalle più imponenti Great Plains.Oltre le Great Plains, a ovest, le Montagne Rocciose superano i 4267 m.Tra le numerose catene montuose che si sviluppano parallelamente alla costa del Pacifico sono la Catena delle Cascate, la Sierra Nevada e le Coast Ranges.Il monte McKinley in Alaska, il più alto del Paese, raggiunge i 6.194 m (20.320 ft), mentre il monte Whitney, in California, (4.418 m/ 14.494 ft) è il più alto dei 48 stati contigui.
Idrografia
Agli Stati Uniti appartengono numerosi fiumi importanti, tra cui il sistema del Mississippi (comprensivo del Missouri, lllinois, llinois, Platte, Red e Arkansas), che percorre le pianure centrali, il fiume Columbia a nord~ovest e il Rio Grande e il fiume Colorado a sud-ovest. I maggiori laghi del Paese sono i Grandi Laghi, disseminati lungo il confine con il Canada il maggiore complesso di specchi di acqua dolce del mondo
Clima
Il clima degli Stati Uniti è estremamente diversificato e varia dal desertico all’artico e anche la quantità e la distribuzione delle precipitazioni è assai disomogenea. Gli Stati Uniti sono compresi fra due fasce costiere relativamente umide separate da un interno più secco, sempre più umido man mano che ci si dirige a est.
Gli stati nord-orientali, tra cui il New England e gli stati settentrionali della zona del Medio Atlantico, hanno un clima continentale umido~ gli inverni sono più freddi e le nevicate sempre più intense man mano che ci si spinge all’interno e a nord, a causa dell’influsso dell’Artico A Boston la temperatura media giornaliera è di –1°C in gennaio, ma, come negli Limldi stati meridionali subtropicali della regione del Medio Atlantico, le estati possono essere molto calde e umide Gli Stati della East Coast (costa orientale) ricevono oltre 1016 mm di precipitazioni.
Gli Stati meridionali hanno un clima umido subtropicale, caratterizzato da lunghe estati calde e umide e da inverni miti e in buona parte di essi la media delle precipitazioni è compresa tra 1016 e 1524 mm annui.
Il Midwest, umido e continentale, ha quattro stagioni distinte. Gli stati settentrionali hanno estati fredde e brevi e inverni rigidi, quelli meridionali hanno estati più lunghe e umide L’inverno è più mite, ma soggetto a nevicate ed è influenzato dalla fredda aria dell’Artico.
Proseguendo verso ovest, le Great Plains hanno I clima tipico della steppa serniarido, con precipitazioni medie annue tra 254 e 762 mm e con problemi di siccità, I forti venti asciutti detti chinooks che soffiano dalle Montagne Rocciose toccano le regioni occidentali delle Great Plains. La zona è caratterizzata da forti escursioni termiche dovute all’aria fredda dell’Artide e a quella calda tropicale che soffia dal Golfo del Messico. Le temperature medie giornaliere nello stato dell’lowa variano tra -11 C a gennaio e 30 C in luglio.
Gli stati del Pacifico (California, Oregon, Washington, Alaska, e Hawaii)

Esempio



  



Come usare