repubblica del cile

Materie:Tesina
Categoria:Geografia

Voto:

2 (2)
Download:123
Data:22.03.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
repubblica-cile_1.zip (Dimensione: 28.35 Kb)
trucheck.it_repubblica-del-cile.doc     51 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Repubblica del Cile
República de Chile

Il CILE:Il Cile e’ uno dei paesi piu’ ricchi di risorse del
sud America.Una crisi economica e una grave siccità avevano rallentato la crescita la crescita tra il 1998e il 1999. Dal 2000 si sono registrati segnali di ripresa,soprattutto nel settore delle esportazioni di materie prime.
Superficie: 756.826 Km²
Abitanti: 15.328.000 (stime 2001)
Densità: 20 ab/Km²
Lingua: Spagnolo Religione: Cattolica 89%, Protestante 11%
Forma di governo: Repubblica presidenziale
Capitale: Santiago conta 6 milioni di abitanti. E’ il principale centro commerciale ed e’ sede di importanti industrie e di organismi burocratici e finanziari.

Altre città:., Valparaíso conta 300.000 abitanti. Al suo porto fanno capo grandi vie di comunicazione,tra cui la ferrovia che attraversa le Ande.

Paesi confinanti: Perù a NORD, Bolivia a NORD-EST, Argentina ad EST

Monti principali:Le montagne del Cile sono montagne giovani e sono : Nevado Ojos del Salado 6863 m – Aconcagua (6.959) – Aucanquilcha (6.180) -

Fiumi principali: -
Laghi principali: Lago General Carrera (o Lago Buenos Aires) 1359 Km² (parte cilena, totale 2240 Km²), Lago Llanquihue 780 Km², Lago O'Higgins (o Lago San Martin) 492 Km² (parte cilena, totale 1013 Km²)
Isole principali: Isla Grande de Tierra del Fuego 47.000 Km² (totale, compresa parte argentina), Isla de Chiloé 8395 Km²
Clima: A nord il clima e’ arido – al centro e’ temperato – a sud e’ freddo e piovoso.

Lingua: Spagnolo
Religione: Cattolica 89%, Protestante 11%
Moneta: Peso cileno

Economia e infrastrutture
L’economia cilena è considerata la più sana del continente sudamericano. Fino al 1998 è cresciuta a un tasso medio del 7% contenendo l’inflazione. Le esportazioni (rame e altri minerali, frutta, salmone, legno, vino, prodotti ittici e manifatture) sono pari a 16 miliardi di dollari l’anno, mentre la stabilità politica ha attratto investitori esteri da tutto il mondo. L’interscambio commerciale con l’Europa è in costante crescita, il Paese è impegnato a migliorare le infrastrutture e le iniziative a sostegno delle classi meno abbienti. La scolarità è molto elevata
Settore primario: L’agricoltura fornisce prodotti diversi a seconda delle fasce climatiche : a nord c’e’ una agricoltura poco sviluppata a causa del clima. Al centro il clima favorisce le culture di cereali e è praticato anche l’allevamento di bovini. A sud non c’e’ agricoltura ma c’e’ molto allevamento di bovini e ci sono molte foreste. Il Cile possiede un terzo delle riserve mondiali di rame ed e’ ricchissimo di nitrati di sodio,ferro,oro,argento,manganese e diversi altri metalli.

Settore secondario:Grazie alle grandi quantità di materie prime il Cile possiede le industrie estrattive più importanti del mondo. Negli ultimi tempi si stanno sviluppando anche l’industria meccanica,chimica,tessile e alimentare.

Settore terziario:Questo settore si sta sviluppando in questi ultimi anni. E’ invece sviluppato il turismo.

Esempio



  


  1. camilla

    sto cercando una tesina di geografia sul cile, adatta per la terza madia