L'Islanda

Materie:Appunti
Categoria:Geografia

Voto:

2.5 (2)
Download:95
Data:20.02.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
islanda_1.zip (Dimensione: 4.13 Kb)
trucheck.it_l-islanda.doc     24 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Islanda
(islandese Island)
Repubblica (L¦atveldia Ísland) nell'Europa nordoccidentale, corrispondente all'isola omonima.
Superficie: 102.819 km2.
Popolazione: 256.000 ab.
Capitale: Reykjavík.
Lingua: islandese.
Religione: protestante.
Unità monetaria: corona islandese.
Posizione: l'isola dista 260 km dalla Groenlandia e 1000 dalla Norvegia.
Ordinamento: Repubblica presidenziale, con Parlamento bicamerale.
GEOGRAFIA
G Morfologia. L'ambiente è poco favorevole all'insediamento, data l'esistenza di oltre 200 vulcani, alcuni attivi (Hekla, 1491 m), di vasti ghiacciai (ca. 13.000 km2, principale il Vatnajökull) e laghi (14.500 km2). L'ossatura è formata da un altopiano che s'innalza fino a 2119 m nel monte Hvannadalshnukur. In più punti compaiono geyser. Le coste (6000 km) sono incise da fiordi, salvo nella parte meridionale, dove sono basse e sabbiose. Numerose le isole (importante l'arcipelago di Vestmannaeyjar, assai pescoso). Il clima è rigido, mitigato lungo le coste dalla Corrente del Golfo.
c Popolazione. Scoperta nell'alto Medioevo da monaci provenienti dall'Irlanda, che la trovarono disabitata, l'isola venne popolata pochi anni dopo (874) da coloni provenienti dalla Scandinavia. Il tenore di vita degli abitanti è molto elevato. Quasi la metà vive nella capitale Reykjavík, porto importante sempre libero dai ghiacci, centro culturale ed economico del Paese, sede di varie industrie. La popolazione islandese è ubicata soprattutto sulla fascia costiera, mentre le regioni interne sono spopolate.
à Economia. La pesca si pratica con navi moderne sia attorno all'isola, sia in mari lontani. Attivo anche l'allevamento bovino e quello ovino. Caratteristica la coltura in serre (fiori, pomodori ecc.) riscaldate con acque d'origine termale, utilizzate anche per il riscaldamento domestico. L'industria è attiva nel campo tessile, conserviero (pesce), dei mobili, cantieristico, del cemento.
STORIA
L'Islanda fu colonizzata dai Norvegesi nel IX sec. Cristianizzata intorno all'anno Mille, fu indipendente fino al 1264, anno in cui riconobbe l'alta sovranità della Norvegia. Passata sotto il dominio della Danimarca (1602), fu riconosciuta Stato sovrano indipendente, unito alla Danimarca nella persona del re nel 1918. Divenuta indipendente nel 1944, vi fu proclamata la Repubblica all'atto dell'indipendenza. Membro dell'ONU, aderì al Patto Atlantico nel 1949. Nel 1975 l'Islanda ha esteso la sovranità sulle proprie acque territoriali a 200 miglia, in contrasto con la Gran Bretagna e suscitando la cosiddetta 'guerra del merluzzo', che si è conclusa a vantaggio dell'Islanda grazie alla mediazione norvegese. Una donna, Vigdís Finnbogadóttir, è stata eletta nel 1980 e confermata ancora nel 1991 presidente della Repubblica.

Esempio



  



Come usare