L'atmosfera

Materie:Appunti
Categoria:Geografia
Download:140
Data:22.02.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
atmosfera_2.zip (Dimensione: 14.92 Kb)
trucheck.it_l-atmosfera.doc     69 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Dal vocabolario: atmosfèra s.f. (gr. atmós, gas e spháira, sfera). Massa gassosa che circonda il globo terrestre e, in genere, gli astri. Per estens. Aria di un luogo, di un ambiente: L'atmosfera cittadina era greve di fumo e di nebbia. Fig. Ambiente considerato in relazione all'influenza da lui esercitata: Si viveva in un'atmosfera di terrore.
— Geofis. Atmosfera standard, definizione teorica dell'evoluzione della temperatura e della pressione in funzione dell'altezza.
— Ind. chim. Nell'industria della ceramica, stato gassoso che si produce all'interno di un focolare durante la cottura.
— Metall. Atmosfera controllata, è quella di un forno per il trattamento termico entro il quale l'aria è stata espulsa e sostituita da una miscela di gas adatti ai materiali da trattare o al tipo di trattamento. Generatore di atmosfera, apparecchio che produce una determinata atmosfera per reazione endotermica, o per associazione di entrambe.
— Metrol. Atmosfera normale, unità di misura della pressione usata nella tecnica (simb. atm), eguale alla pressione esercitata da una colonna di mercurio a zero °C di 760 mm d'alt., e sotto l'azione dell'accelerazione normale della gravità (pari a 980,665 cm/s²): L'atmosfera corrisponde a 1,033 chilogrammi-peso per centimetro quadrato e a 101.325 pascal. (Nel sistema internazionale SI dal 1986 è stata sostituita con il pascal.)
Per lo studio e la descrizione dell'atmosfera è indispensabile definirne una struttura; il compito, tuttavia, è relativamente complesso poiché occorre considerare un certo numero di parametri, tra loro dipendenti, i cui valori possono considerevolmente variare in funzione dell'ora, della latitudine, dell'attività solare, ecc. È consuetudine suddividere l'atmosfera terrestre in zone, designate col suffisso sfera, entro le quali un determinato parametro resta costante o varia in modo monotono; queste zone sono separate da superfici designate col suffisso –pausa.
• Struttura dell'atmosfera terrestre

— Struttura termica. L'atmosfera può essere suddivisa, dal basso all'alto, in regioni entro le quali la temperatura è alternativamente decrescente o crescente. La troposfera inizia alla superficie terrestre e presenta una decrescenza termica dell'ordine di 6,5 °C al km. Essa è inoltre caratterizzata, nei bassi strati, dalla turbolenza che è collegata ai rilievi montuosi e ai contrasti terre-mari ed è pure determinata dalla presenza di vapore acqueo, generatore d’idrometeore; di questo, essenzialmente, sono formate le nubi. La troposfera, confina con la tropopausa, la cui temperatura media è dell'ordine di ­57 °C e la cui altitudine (funzione della temperatura e della pressione atmosferica sulla superficie terrestre) varia dai 17 km all'equatore agli 8 km ai poli. Si trova, successivamente, la stratosfera, entro la quale la temperatura aumenta lentamente, fino a raggiungere zero °C alla stratopausa, a circa 50 km d'altitudine. Le proprietà dinamiche di questa regione sono studiate in meteorologia e quelle chimiche in "aeronomia"; il calore che vi si sviluppa proviene essenzialmente dall'assorbimento della radiazione ultravioletta solare, di lunghezza d'onda compresa tra 200 e 300 nm (1 nm = 10­9m), dallo strato d’ozono stratosferico. Ancora più in alto si trovano regioni il cui studio è d’esclusiva pertinenza

Esempio