Germania

Materie:Appunti
Categoria:Geografia
Download:429
Data:20.03.2001
Numero di pagine:5
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
germania_2.zip (Dimensione: 6.6 Kb)
trucheck.it_germania.doc     35.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

LA GERMANIA
NOME: GERMANIA
STORIA:
Abitata fin dai tempi preistorici, nel periodo antico la Germania conobbe varia vicissitudini. Caduti i Carolingi, il regno si trasformò in monarchia e tra i grandi feudi, prevalse la casa di Sassonia con Enrico I.
A lui succedette Ottone I che cinse la corona imperiale del Sacro Romano Impero e impose il suo dominio sull'Italia. La dinastia Sassone dovette affrontare la lunga ed estenuante lotta per le investiture contro il papato e, quando si estinse nel 1125, lasciò l'Impero lacerato dalle lotte fra Guelfi e Ghibellini, finché da esse emerse Federico I Barbarossa (1152 - 1190) consolidò l'autorità imperiale e ripristinò il dominio in Italia, lottando contro le nascenti autonomia comunali. La corona imperiale venne acquisita dagli Asburgo nel 1438, e rimane loro sino al 1806. Un altro grave colpo fu portato all'unità dell'Impero dalla Riforma protestante di Lutero che contrappose protestanti a cattolici in una serie di guerre di religione. La prosperità economica, la forza dell'esercito, le mura espansionistiche fecero nascere l'imperialismo tedesco, premessa allo scoppio della I guerra mondiale. L'aggravarsi della crisi economica dopo il 1929, dettero modo al nazional-socialismo di Hitler di conquistare il potere (30 gennaio 1933), e fondare il terzo Reich (cioè il nazismo). L'atteggiamento aggressivo del governo spinse la Germania alla nuova tragica avventura della II Guerra Mondiale. Ancora sconfitta dai massicci bombardamenti, occupata dalle truppe americane, inglesi, francesi e sovietiche, la Germania scomparve come entità statale, e fu smembrata nelle due zone. La storia recente della Germania è quella dei due stati in cui è divisa. La Germania si è riunificata nell'anno 1990.
LOC. GEOGRAFICA:
E' una nazione dell'Europa Centrale
CONFINI:
• a nord con il mare del Nord, la Danimarca e il mar Baltico,
• a est con la Polonia,
• a sud-est con la Cecoslovacchia,
• a sud con l'Austria e la Svizzera;
• a ovest con la Francia, il Lussemburgo, il Belgio e i Paesi Bassi.
POSIZIONE:
Occupa il territorio compreso fra il mar Baltico e il mar del Nord a nord, la Selva Nera a sud ovest, la Selva Boema a est e il fiume Oder a nord-est.
TERRITORIO:
La Germania è bagnata dal mar Baltico e dal mar del Nord; le coste basse formano insenature sia sul mar Baltico sia sul mare del Nord dove si trovano i grandi porti di Amburgo alla foce del fiume Elba.
Nel territorio si possono distinguere tre regioni, mano a mano che si procede verso nord. La regione più interna è quella subalpina, sul confine meridionale con boschi sparsi sulle pendici più basse e numerosi laghi di origine glaciale nelle valli, in mezzo, si estende la regione dei lievi centrali di origine geologica molto antica; infine vi è la zona delle pianure settentrionali sul mare del Nord e sul mar Baltico.
CARATTERISTICHE:
Il territorio della Germania può essere diviso in quattro zone geografiche distinte: le pianure settentrionali, i rilievi centrali, l'altopiano svevobavarese, le Alpi Tedesche. Al paese appartengono le coste baltiche comprese tra le Baia di Lubecca e il Golfo di Stittino: generalmente basse e uniformi, spesso lagunosa e orlate da cordoni di dune, in alcuni tratti sono articolate e si aprono in insenature di varia ampiezza. Nel tratto orientale, il litorale è fronteggiato dalle due grandi isole di Rügen e di Usedam.
MONTI E CATENE:
• MASSICCIO SCISTOSO RENANO
• HARZ
• FORESTA NERA
• IL GIURA SVEVO
• LA SELVA DI FRANCONIA
• LA SELVA DI TURINGIA
PIANURE:
La pianura tedesca si estende nella Germania settentrionale, fa parte della grande pianura che attraversa tutta l'Europa, dai monti Urali al Golfo Guascogna. Nella parte occidentale del Paese la pianura tedesca è piatta e uniforme. Una caratteristica di questa pianura è la fascia costiera lungo le rive del Mare del Nord. Per una profondità di una decina di chilometri la terra è piatta e sabbiosa ed è cosparsa di stagni e di brughiera. A sud di questa fascia costiera la pianura tedesca è abbastanza fertile, leggera nell' Hannover, nella Vestifalia e nella Renalia.
FIUMI:
La Germania è attraversata da fiumi importanti come il Danubio, il Reno e l'Elba.
Il Weser e il Meno scorrono completamente in territorio tedesco. I fiumi tedeschi sono navigabili per gran parte del loro corso e sono collegati da un'ottima rete di canali.
LAGHI:
La Germania è invece relativamente scarsa di laghi. Il maggiore è il Muritz, che si trova nella Germania settentrionale. Molto belli sono anche i laghi della zona alpina e dell'Altopiano Bavarese. Il più pittoresco è il Königsee, uno dei più suggestivi laghi alpini.
CLIMA:
Prevale in Germania il clima continentale con inverni lunghi, freddi, nevosi. La zona occidentale del Paese ha clima rigido.
MARI:
• MAR BALTICO
• MAR DEL NORD
RISORSE:
Si coltivano soprattutto patate, cereali, barbabietole e luppolo, che alimenta l'industria della birra. Fiorente l'allevamento. Il sottosuolo fornisce carbone, lignite e sali potassici.
SVILUPPO ECONOMICO:
La rapida riunificazione delle due Germanie ha gravemente compromesso l'equilibrio economico di uno dei paesi più avanzati dell'occidente. Al terzo posto tra i paesi maggiormente sviluppati (dopo Giappone e Usa), e primo tra i partner comunitari, la potenza economica della Germania si fonda soprattutto sull'industria, che si è sviluppata in maniera impetuosa nel secolo XX e in particolare dopo la II°guerra mondiale. La principale causa di questo successo economico deriva dalla interdipendenza tra industrie, banche e imprese commerciali. L'industria metallurgica è diffusa nella Ruhr, nella Saar, nella Bassa Sassonia. Di grande rilievo, praticamente ai vertici mondiali, l'industria chimica di base, controllata da poderosi gruppi. Per quanto riguarda l'industria meccanica, la Germania è largamente presente in tutti i settori con particolare riguardo per la produzione di macchine utensili, tessili, da stampa e automobili (Wolksvagen, Mercedes-Benz, B.M.W.). Assai sviluppata l'industria elettronica.
INSEDIAMENTI UMANI
Popolazione: 74.479.000 abitanti
Capitale: Berlino
Superficie: 356.957 Kmq
Città: Amburgo, Brema, Hannover, Lipsia, Essen, Bonn, Francoforte, Norimberga, Stoccarda, Monaco
DENSITÀ DI POPOLAZIONE: 223 per Kmq
PROBLEMI:
1) Intolleranza verso gli immigrati: Negli ultimi tempi vi sono stati grandi episodi di intolleranza verso gli immigrati da parte di minoranze estremiste (Naziskin) appoggiate da forze politiche di destra, che fanno ricordare il periodo oscuro della storia della Germania: quel nazismo fautore della II° guerra mondiale e perseguitore degli ebrei.
2) Disoccupazione: Il paese, è colpito dal grave problema della disoccupazione.
ORGANIZZAZIONE POLITICA E SOCIALE:
Il presidente della repubblica, capo dello stato, è eletto per un periodo di 5 anni la Germania è una repubblica federale composta da 16 regioni. Il muro di Berlino è stato abbattuto nell'ottobre 1990 e le due Germanie si sono unite. Per quanto riguarda la religione in Germania c'è il 41% dei protestanti e il 41% di cattolici. La lingua ufficiale è il tedesco.
RAPPORTI INTERNAZIONALI
Gli scambi con l'Estero si sono svolti essenzialmente all'interno della C.E.E., specie con la Francia e l'Italia: tuttavia i crescenti interessi in vaste aree del terzo mondo hanno incrementato gli scambi con altri paesi come il Brasile, la Libia, la Nigeria e il Cile.

gruppo formato da:

Stefano (capogruppo) Lara Antonella

1
Ricerca sulla Germania - 1/3/96

Esempio