Lo sport da un altro punto di vista

Materie:Tema
Categoria:Generale

Voto:

2 (2)
Download:717
Data:19.09.2007
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
sport-altro-punto-vista_1.zip (Dimensione: 41.74 Kb)
trucheck.it_lo-sport-da-un-altro-punto-di-vista.doc     66.5 Kb
readme.txt     59 Bytes


Testo

Lo sport da un altro punto di vista
Nella società moderna, dove l’importante è raggiungere la vittoria, ci sono persone che ancora rincorrono i loro sogni perché ci credono!! Questi sono i disabili che, nonostante le sofferenze e le umiliazioni, hanno conseguito il loro obiettivo.L'inserimento di individui disabili in attività sportive è un fatto abbastanza recente, infatti ha origine in Gran Bretagna nel 1944, durante la seconda guerra mondiale: i primi disabili a cimentarsi nelle varie discipline sportive furono giovani di ambo i sessi appartenenti alle forze armate britanniche, portatori di lesioni per cause belliche.
Attualmente gli sportivi disabili praticano molte discipline: dall’automobilismo al calcio, dallo sci alla pesca!!
Uno dei più diffusi è il torball:parola a noi sconosciuta che ha riscosso un forte successo tra i non vedenti.Il torball è uno sport che rieduca, sviluppando l'udito e altri organi di persone.Il gioco si svolge tra due squadre che si lanciano una palla sonorizzata.
Come tutte le discipline sportive di squadra, anche il torball necessita di una buona preparazione atletica e tecnica.
il traguardo più famoso raggiunto da questi speciali sportivi è quello delle Paraolimpiadi che permettono,anche a chi ha subito incidenti o altro, di continuare a coltivare la propria passione fino a raggiungere livelli altissimi.
Credo che gli atleti disabili ci insegnano a lottare e gareggiare in modo leale, nonostante difficoltà spesso apparentemente insormontabile.
1

Esempio



  



Come usare