Le nevi del Kilimangiaro.

Materie:Scheda libro
Categoria:Generale

Voto:

2 (2)
Download:173
Data:06.06.2000
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
nevi-kilimangiaro_1.zip (Dimensione: 5 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_le-nevi-del-kilimangiaro.doc     32.5 Kb


Testo

ANALISI DEL TESTO

LIBRO: I 49 racconti AUTORE: Ernest Hemingway
RACCONTO: Le nevi del Kilimangiaro

Il racconto narra la lenta morte del protagonista: Harry, un giornalista fallito che si era arreso alle difficoltà della vita per farsi più comodamente mantenere da sua moglie.
Durante un’escursione sul Kilimangiaro si graffia e, ritenendola una cosa di poco conto, non si medica con le dovute cure, il graffio non disinfettato forma una grave infezione che col passare del tempo si trasforma in cancrena e costringe il protagonista al riposo forzato. La moglie di Harry, personaggio secondario nella vicenda, rimane vicino al marito anche nella morte e cerca di consolarlo, mentre lui non fa altro che offenderla e sfoga su di lei tutte le sue colpe.
Helen ama di un amore sincero suo marito, ma non è ricambiata con lo stesso affetto da Harry che le rimane vicino solo per il suo denaro e per la vita che così poteva condurre; anche in questo brano è quindi presente la tematica del denaro come unica fonte di vita, e come unica cosa importante nella vita. Un altro tema importante è quello della morte dignitosa dato che il protagonista affronta la morte con tranquillità, non la teme, anzi, cerca di viverla il più possibile e di percepire tutto ciò che accade perché secondo lui nella vita si muore una volta sola e bisogna cercare di viverla come un’avventura da ricordare. In queste affermazioni il protagonista dimostra una maturità che dal suo precedente comportamento e dalle sue affermazioni era difficile prevedere. Proprio per questo motivo possiamo definirlo un personaggio dinamico, con un comportamento che si evolve durante la narrazione. Come accade in altri racconti di Hemingway la morte serve a far maturare il personaggio, ma tutto ciò non serve poi a molto dato che il personaggio deve morire. I due personaggi sono degli individui, dato che il loro modo di pensare è molto curato; i due vengono presentati attraverso i pensieri di Harry, che ripensando a tutta la sua vita descrive sia il suo modo di comportarsi che quello della moglie. In queste descrizioni il narratore compie lunghi flashback quindi la fabula e l’intreccio non sono paralleli, possiamo dedurlo anche dall’inizio del brano, l’incipit è stato scritto, infatti, in medias res, non è, infatti, presente un preambolo che introduca il lettore nella narrazione, bisogna, infatti, aspettare che il personaggio narri la vicenda.

IL lessico utilizzato dal narratore è molto semplice, i termini, infatti, non sono arcaici e nemmeno molto ricercati, l’aggettivazione è minima specialmente se si confronta con quella di uno scrittore come Edgar Allan Poe; le frasi sono paratattiche, cioè con molte frasi coordinate tra di loro.
Questo racconto di Hemingway è molto simile al racconto: LA BREVE VITA FELICE DI FRANCIS MANCOMBER; sono, infatti simili, per tematiche, conclusione e genere di avventura.

Esempio



  



Come usare