I dolori del giovane Werther

Materie:Scheda libro
Categoria:Generale
Download:629
Data:27.10.2000
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
dolori-giovane-werther_3.zip (Dimensione: 3.2 Kb)
trucheck.it_i-dolori-del-giovane-werther.doc     21 Kb
readme.txt     59 Bytes


Testo

JOHANN WOLFGANG GOETHE
I DOLORI DEL GIOVANE WERTHER
Sulle basi della sua grande passione, Goehe, plasma quello che sarà un grandioso romanzo epistolare definito sempre attuale. Come dice l’autore stesso, “questo libricino” sarà amico di ogni anima gentile che si struggerà per le vicende di Werther. Le lettere verso l’amico Wilhelm, evidenziano le variazioni di stato d’animo del personaggio, da prima a dopo l’incontro con Lotte. La crescita spasmodica della sua passione, coinvolge il lettore dal primo momento. Non è il semplice libro d’amore a tragico fine, oltre al ritmo incessante ansioso e continuo, vengono trattate tematiche che rendono la storia d’amore maggiormente disperata come lo sfondo borghese dell’epoca. Il tono descrittivo serve per alleviare la concentrazione di tormentose emozioni e di pensieri profondi che rendono avvincente il romanzo, i sospetti di un possibile suicidio iniziano a mostrarsi già nel secondo libro mentre nelle narrazioni dei suoi comportamenti e nelle sue lettere per Lotte e amici diventano palesemente palpabili, rendendone genialmente scontata la morte. Werther è infelice, inquieto ma forte e determinato verso il suo ponderato e supremo proposito; termina le situazioni in sospeso, anticipa di due mesi i soldi ai bambini di Lotte e sceglie dove essere seppellito. La sua fermezza è sconvolgente riesce ad andare al di là delle sue passioni terrene. L’agonia di Werther di circa dodici ore è orrenda: il rantolo del moribondo col cervello che schizza dalla testa sopra l’occhio destro non è solo un’immagine raccapricciante, è anche una pena da contrappasso, eppure va bilanciata dall’espiazione del dolore nel trovare finalmente non una via d’uscita, ma una reale possibilità di felicità nel momento in cui anche Lotte lo raggiungerà, è invece sublimata dal gesto quasi inconsapevole di Lotte, ultima a toccare le pistole.

Esempio



  



Come usare