Castelli di rabbia

Materie:Scheda libro
Categoria:Generale
Download:695
Data:15.11.2000
Numero di pagine:4
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
castelli-rabbia_1.zip (Dimensione: 4.03 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_castelli-di-rabbia.doc     12.5 Kb


Testo

DANIELA GUADAGNINO IV A

CASTELLI DI RABBIA.

Osservazioni sul titolo: solo dopo aver letto il libro ho capito il significato del titolo: i cosidetti "castelli in aria", ovvero le ambizioni e i sogni dei protagonisti, crollano, trasformandosi in rabbia profonda da parte degli uomini per non aver realizzato i propri progetti.

Autore: Alessandro Baricco (Torino 1958- ...)

Data di composizione: 1991

Storia e intreccio :
-Argomento: Una donna, per sfuggire dallo squallore della sua vita, si inventa una storia fantastica.
- Punti nodali:Una donna che ha lasciato la sua casa, per pagarsi il biglietto verso la libertа, ovvero verso l'America, si prostituisce con il comandante del transatlantico su cui viaggiava e per evadere da questa vita cosм squallida e triste si inventa una storia fantastica ambientata a Quinnipak. Il protagonista, il signor Rail, e lei si erano conosciuti durante un viaggio, mentre lei stava partendo per recapitare un pacco misterioso dall'altra parte dell'oceano; i due si innamorarono e stipularono una sorta di patto:un giorno lui le avrebbe permesso di portare a termine il viaggio interrotto da quell'incontro. Il signor Rail e Jun, la ragazza, andarono a vivere a Quinnipak, dove egli aveva una vetreria. Anche al signor Rail piaceva molto viaggiare e talvolta partiva senza dare sue notizie, senza dire una parola sulla sua destinazione, fino a che, un giorno, egli tornт a casa con un figlio nero avuto da una prostituta, Mormy, ed una bellissima locomotiva che prese il nome di Elizabeth.Egli aveva un grande sogno: far correre Elizabeth per oltre 200 Km fino a Morivar, un paese vicino, ma purtroppo, per mancanza di soldi riesce a far costruire solo 200 m. di ferrovia e deve abbandonare momentaneamente il progetto; la grande occasione si presenta al signor Rail quando giunge presso la sua vetreria l'architetto Hector Horeau, con un sogno da realizzare: costruire un'enorme edificio, il Crystal Palace, interamente in vetro e commissiona il signor Rail di produrgli tutto il materiale necessario per la realizzazione di tale progetto. Sfortunatamente anche questa via d'uscita viene chiusa perchи il progetto del Crystal Palace viene bocciato. Il tempo passa e gli operai della ferrovia, che nel frattempo avevano iniziato a smantellare tutto perchи non erano piщ stati pagati, uccidono a sassate Mormy; Dopo alcuni anni Horeau va a far visita al signor Rail e gli racconta che il Crystal Palace era stato costruito ugualmente e gli descrive quale meraviglia era diventato, senonchи venne distrutto da un incendio poco tempo dopo essere stato terminato. Improvvisamente Jun, la moglie di Rail, decide di partire per recapitare quel pacco e terminare quel viaggio che tanti anni prima aveva lasciato incompiuto. Lei parte e il signor Rail, a causa dei debiti, perde ogni cosa e i suoi beni vengono messi all'asta, compresa Elizabeth che tuttavia viene comprata da una donna per conto di Horeauche alla fine farа riavere al signor Rail. La locomotiva diventerа solo un ricordo e un sogno irrealizzabile nel prato dove prima sorgeva la vetreria, ormai chiusa da tempo. Alla fine Jun riesce a consegnare il misterioso pacco che contiene un libro, letto piщ volte dalla stessa Jun ad una signora anziana; l'ultima parola del libro и: America e ogni volta che la giovane la legge, trova in esso un significato sempre diverso.
- Tempo della narrazione: cronologico

Narratore:3° persona, non onniscente ed esterno alla vicenda.

Tempo:Il racconto и ambientato circa alla metа del 1800 e dura complessivamente la vita dei protagonisti.

Personaggi Principali: -Signo Rail: Personaggio statico in quanto basa la vita sul sogno della ferrovia e anche quando tutto и ormai perduto, lui non smette di progettare di far correre Elizabeth per oltre 200 Km.Come per gli altri personaggi l'aspetto fisico non viene descritto, perchи viene data piщ importanza alle idee e alle sensazioni; egli и un sognatore che non si perde d'animo e tenta di realizzare in ogni modo i suoi progetti; conduce una vita dedita al lavoro visto come fonte di finanziamento per i suoi ideali.
-Jun, la moglie del signor Rail. Lei ama viaggiare e portare a termine i compiti che le sono stati assegnati, anche se ciт necessita di molto tempo; nonostante si innamori di suo marito e lasci inconcluso il viaggio che stava compiendo, tuttavia lo conclude e non si perde d'animo in nessuna situazione. Accondiscende suo marito in ogni cosa, pur mantenendo immutati i suoi ideali e i suoi pensieri, и una persona determinata che sa aspettare e cogliere le occasioni che le si presentano.
-Mormy, il figlio del signor Rail. Egli molto silenzioso e di tutta la realtа che lo circonda coglie solo alcuni frammenti che lui giudica essere piщ importanti di altri; non si riesce a definire bene come personaggio poich si crea un suo mondo in cui vivere e che molto distaccato dalla vera vita intorno a lui.
-Hector Horeau, vedovo, epilettico, progettatore del Crystal Palace. Anch'egli un sognatore, ma al contrario del signor Rail, riesce a realizzare il suo progetto che sfortunatamente finisce in un incendio.

Ambientazione: fantastica (Quinnipak).

Linguaggio: -Sintassi:semplice e paratattica.
-Lessico: colloquiale, letterario.
-Stile: essenziale, incisivo, discorsivo, unico nel suo genere.

Intenzioni dello scrittore: come in ogni suo racconto, Baricco vuole portare il lettore ad una approfondita analisi interiore che egli compie per primo nella scrittura del testo.

Osservazioni personali:Come credo di aver giа detto nelle schede fatte su Baricco, il libro nella sua totalitа molto efficace ed ogni passo essenziale e decisivo. Lo scrittore alterna in modo eccezionale passi dolcissimi a passi molto forti, con una sorprendente naturalezza; le azioni che inizialmente possono sembrare assurde, alla fine vengono concepite dal lettore come ragionate e le vicissitudini vengono introdotte nella trama del racconto improvvisamente tramite dioscorsi apparentemente astratti ma che sono molto ben articolati e diretti. Credo infine che il libro sia fantastico perch porta il lettore in un mondo astratto, dove tutto sembra realizzabile, ma che alla fine crolla come i sogni e i progetti dei protagonisti.

Citazione: " Accadono cose che sono come domande. Passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde."

Esempio



  



Come usare