"Abbaiare stanca"

Materie:Scheda libro
Categoria:Generale
Download:1090
Data:21.02.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
abbaiare-stanca_1.zip (Dimensione: 7.84 Kb)
trucheck.it_abbaiare-stanca-.doc     27.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Recensione di:

Il libro che ho letto si intitola “abbaiare stanca”, di Daniel Pennac.
Daniel Pennac è un grande amico della razza canina e dedica il suo libro a tutti i cani che hanno lasciato un ricordo nella sua vita.
Pennac racconta delle avventure di “Il Cane”, questo è il singolare nome del personaggio principale, e della sua padroncina: Mela.
Il cane svolgerà il ruolo principale nel racconto e il punto di vista predominante sarà il suo.
In primo piano, poi, c‘è Mela, una ragazzina singolare: alta e magra che diventa l’amica inseparabile del cane.
Il suo ruolo è importante nel libro, in quanto deve essere tra virgolette “ammaestrata” dal suo stesso animale e, con lui, instaura un rapporto di amicizia molto profondo.
Gli altri personaggi, poi, sono i genitori di Mela, che all’inizio si rivelano nemici spietati del cane anche poi lo fanno diventare un membro onorario della famiglia.
E ci sono anche i cani randagi di Parigi che si riveleranno i compagni di avventure di Il Cane e che lo faranno vivere indimenticabili momenti di amicizia. Il tema principale è il passato del cane, descritto in maniera molto dolce da Pennac.
Vi sono momenti commoventi fin dall’inizio che mi hanno particolarmente coinvolto, come la morte della madre adottiva di Il Cane.
Poi Il Cane vive una vita da randagio fino a che non viene trovato da Mela al canile, che lotta per tenerlo con sé.
Dopo questa parte iniziale Pennac rattrista un po’ l’atmosfera e fa addirittura fuggire Il Cane.
Subito, però, tutto si aggiusta e il libro regala momenti addirittura commoventi.
Il rapporto con Mela diventa fantastico mentre i genitori cominciano ad ingelosirsi, fino al punto da abbandonare Il Cane in autostrada.
Il nostro personaggio fa affidamento alla sua dote olfattiva e riesce a ritornare a Parigi dove vive un’interessantissima avventura con altri suoi amici cani e gatti.
Quando finalmente Il Cane e Mela si incontrano il libro sta per finire, terminando in bellezza con Il Cane che dorme accucciato sul letto di Mela.
La trama non è particolarmente impegnativa e comunque non è mai noiosa, è un libro sempre fresco e piacevole da leggere, perché ti coinvolge e ti fa sentire partecipe dell’avventura.
Penso che possa piacere a tutte le età e rivelandosi appassionante, coinvolgente, commovente e dolce.
L’idea originale che riassume il libro è stata quella di far ammaestrare il padrone dal cane, che gli deve insegnare a trattarlo con rispetto come ad un vero amico.
Consiglio questo libro a tutti gli amanti dei cani e degli animali in genere perché è molto dolce e appassionante fino alla fine.

Esempio



  


  1. daiana

    stao cercando il rasunto del capitolo 16 di abbaiare stanca

  2. daiana

    riassunto capitolo 16 abbaiarestanca


Come usare