Borgogna

Materie:Riassunto
Categoria:Francese

Voto:

2 (2)
Download:70
Data:28.03.2006
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
borgogna_1.zip (Dimensione: 5.94 Kb)
trucheck.it_borgogna.doc     23.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

BORGOGNA
Regione storica della Francia centro orientale, comprendenti i dipartimenti Costa D’oro, Nièvre, Saona e Loira, Yonne. Anticamente provincia della Francia alla quale fu riunita nel 1477. Il suo territorio funge da spartiacque tra i bacini della Loira e della Senna da una parte e quello della Saona dall’altra. Formano alla sua impalcatura zone geografiche minori, i cui terreni sono di diversa età ed origine. Si va da quelli antichi e impermeabili di una sezione del Morvan, propaggini nord-orientali del Massiccio Centrale e quelli degli altipiani calcarei, aridi e poco popolati del NE e del SE che declinano dolcemente verso il bacino di Parigi o incombono con ripido pendio sulla valle della Saona (CôTe-d’Or, Monti del Charolais e del Maconnais). Prese il nome dai Burgundi o Borgognoni che nel 400, provenienti dalla Germania, l’invasero e vi fondarono nel 411, sotto Gondobaldo, un regno il quale nel 534 fu conquistato dai Franchi dopo la disfatta di Godomaro II e divenne così uno dei regni franchi. Nello smembramento dell’Impero di Carlo Magno la B. si divise in B. cisgiurese e T. transgiurese a S, e in ducato di B. a N. La pace di Verdun (843) divise i territori tra Lotario I e Carlo I il Calvo: la parte settentrionale del regno di Lotario I nel 933 costituì il regno separato di B. o di Arles che nel 1033 fu assorbito dal Sacro Romano Impero. Il ducato fu governato dai membri della casa reale dei Capeti sino alla loro estinzione (1363) e da allora il ducato ottenne del Sacro Romano Impero la parte settentrionale del regno di Arles che fu chiamata Libera contea di B. o Franca contea: Filippo il Temerario, quarto figlio di Giovanni II di Francia, divenne duca di B. nel 1363. Sotto il governo del duca Filippo e dei membri della famiglia che gli succedettero (Giovanni senza Paura, Filippo il Buono, Carlo il Temerario) il ducato si estese, controllò il Nivernese e la Franca contea, nel 1400 furono conquistate le province settentrionali chiamate Paesi Bassi, ed inoltre l’Alsazia-Lorena, che era posta tra le due vecchie B., le quali vennero in tal modo riunite. L’ultimo duca, Carlo il Temerario, perì a Nancy nel 1477 in battaglia contro gli Svizzeri e alla sua morte il territorio fu occupato da Luigi XI. Sorse allora una disputa tra la famiglia di Maria (figlia dell’estinto duca, sposata a Massimiliano d’Austria), che vantava il diritto sul ducato, e la casa di Francia: la contesa provocò una lunga serie di guerre che si conclusero con l’annessione (1947) al regno di Luigi XII, del ducato e della Franca Contea, che divennero una provincia francese fino alla Rivoluzione.
BORGOGNA
Regione storica della Francia centro orientale, comprendenti i dipartimenti Costa D’oro, Nièvre, Saona e Loira, Yonne. Anticamente provincia della Francia alla quale fu riunita nel 1477. Il suo territorio funge da spartiacque tra i bacini della Loira e della Senna da una parte e quello della Saona dall’altra. Formano alla sua impalcatura zone geografiche minori, i cui terreni sono di diversa età ed origine. Si va da quelli antichi e impermeabili di una sezione del Morvan, propaggini nord-orientali del Massiccio Centrale e quelli degli altipiani calcarei, aridi e poco popolati del NE e del SE che declinano dolcemente verso il bacino di Parigi o incombono con ripido pendio sulla valle della Saona (CôTe-d’Or, Monti del Charolais e del Maconnais). Prese il nome dai Burgundi o Borgognoni che nel 400, provenienti dalla Germania, l’invasero e vi fondarono nel 411, sotto Gondobaldo, un regno il quale nel 534 fu conquistato dai Franchi dopo la disfatta di Godomaro II e divenne così uno dei regni franchi. Nello smembramento dell’Impero di Carlo Magno la B. si divise in B. cisgiurese e T. transgiurese a S, e in ducato di B. a N. La pace di Verdun (843) divise i territori tra Lotario I e Carlo I il Calvo: la parte settentrionale del regno di Lotario I nel 933 costituì il regno separato di B. o di Arles che nel 1033 fu assorbito dal Sacro Romano Impero. Il ducato fu governato dai membri della casa reale dei Capeti sino alla loro estinzione (1363) e da allora il ducato ottenne del Sacro Romano Impero la parte settentrionale del regno di Arles che fu chiamata Libera contea di B. o Franca contea: Filippo il Temerario, quarto figlio di Giovanni II di Francia, divenne duca di B. nel 1363. Sotto il governo del duca Filippo e dei membri della famiglia che gli succedettero (Giovanni senza Paura, Filippo il Buono, Carlo il Temerario) il ducato si estese, controllò il Nivernese e la Franca contea, nel 1400 furono conquistate le province settentrionali chiamate Paesi Bassi, ed inoltre l’Alsazia-Lorena, che era posta tra le due vecchie B., le quali vennero in tal modo riunite. L’ultimo duca, Carlo il Temerario, perì a Nancy nel 1477 in battaglia contro gli Svizzeri e alla sua morte il territorio fu occupato da Luigi XI. Sorse allora una disputa tra la famiglia di Maria (figlia dell’estinto duca, sposata a Massimiliano d’Austria), che vantava il diritto sul ducato, e la casa di Francia: la contesa provocò una lunga serie di guerre che si conclusero con l’annessione (1947) al regno di Luigi XII, del ducato e della Franca Contea, che divennero una provincia francese fino alla Rivoluzione.

Esempio



  


  1. anna

    sto' cercando appunti o relazione sui vini della Borgogna per tesina di maturità