Densità dei solidi

Materie:Appunti
Categoria:Fisica
Download:1361
Data:12.01.2010
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
densita-solidi_2.zip (Dimensione: 10.33 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_densit+     73.5 Kb


Testo

MISURE DI DENSITA’ DEI SOLIDI
SCOPO
Misurare la densità assoluta dei seguenti solidi: rame, ottone e alluminio.
STRUMENTI UTILIZZATI
o Cilindro graduato sensibilità = 0,1 ml
portata = 10 ml
o Bilancia a due bracci uguali sensibilità = 0,1 g
portata = 610,0 g
o Spruzzetta
o Backer
o 1 cilindro di rame
o 1 cilindro di alluminio
o 1 cilindro di ottone
DESCRIZIONE DELL’ESPERIENZA
1. Abbiamo riempito il cilindro graduato di acqua, e rilevato il livello da essa raggiunto.
2. Abbiamo poi immerso nell’acqua, uno alla volta, i tre cilindri di materiali diversi.
3. A questo punto si è rilevato il livello dell’acqua raggiunto per ognuno dei tre casi.
4. Abbiamo sottratto il volume dell’acqua al volume di acqua e cilindro insieme, ottenendo quindi il volume del solo solido.
5. Infine, si è misurato il peso di ogni cilindro di rame, di alluminio e di ottone.
6. Di volta in volta abbiamo riportato su carta tutte le misure riscontrate.
RISULTATI DELLE MISURE

Materiale
Massa (g)
Volume (ml)
Rame
17,5±0,1
2,0±0,2
Allumino
5,6±0,1
2,0±0,2
Ottone
16,7±0,1
2,0±0,2

ELABORAZIONE DATI
o Applicando la prima legge di propagazione ho ricavato il valore del volume di ogni materiale
Formula applicata: l’-l’’= (l’-l’’±ea’+ea’’)
Rame: VH2O = (6,0±0,1)ml = cm*
VH2O + corpo = (8,0±0,1)ml = cm*
(VH2O + corpo) – VH2O = (8,0-6,0±0,1+0,1) = (2,0±0,2)ml = cm*
Alluminio: VH2O = (6,0±0,1)ml = cm*
VH2O + corpo = (8,0±0,1)ml = cm*
(VH2O + corpo) – VH2O = (8,0–6,0±0,1+0,1) = (2,0±0,2)ml = cm*
Ottone: VH2O = (6,0±0,1)ml = cm*
VH2O + corpo = (8,0±0,1)ml = cm*
(VH2O + corpo) – VH2O = (8,0–0,6±0,1+0,1) = (2,0±0,2)ml = cm*
*Note: 1ml = 1cm
o Applicando la seconda legge di propagazione ho ricavato il valore della densità assoluta di ogni materiale
Formula applicata: l’/ l’’= (m/V±(m/V)(er’+er’’))
Materiale
densità assoluta del materiale (g/cm)
Rame
m/V = (17,5/2,0±(17,5/2,0)(0,1/17,5+0,2/2,0))= 8,75±8,75(0,105714285)=
=(8,75±0,924999993)=(8,8±1,0)g/cm
Alluminio
m/V = (5,6/2,0±(5,6/2,0)(0,1/5,6+0,2/2,0))=2,8±2,8(0,1178571428)=
=(2,8±0,329999997)=(2,8±0,3)g/cm
Ottone
m/V = (16,7/2,0±(16,7/2,0)(0,1/16,7+0,2/2,0))=8,35±8,35(0,105988024)=
=(8,35±0,885)=(8,4±0,9)g/cm
o Confronto fra il valore della densità ottenuta e quello della densità tabulata
Densità tabulata del rame: 8,9 g/cm
Densità tabulata dell’ottone: 2,7 g/cm
Densità tabulata dell’alluminio: +/-8 g/cm

Materiale
Densità ottenuta (g/cm)
Densità tabulata (g/cm)
Rame
8,8
8,9
Alluminio
2,8
2,7
Ottone
8,4
8,0
o Errore percentuale
Formula applicata: [(valore ottenuto – valore tabulato*)/valore tabulato*]·100
* vedi valori tabulati espressi sopra
Materiale
Applicazione della formula
Errore percentuale (%)
Rame
[(8,9*–8,8)/8,9]·100= 1,123595506
1,1
Alluminio
[(2,8–2,7)/2,7]·100 = 3,703703704
3,7
Ottone
[(8,4–8,0)/8,0]·100 = 5
5
*Note: nella sottrazione, il valore tabulato, essendo maggiore di quello ottenuto, è stato posto prima.
CONCLUSIONI E COMMENTI
o Le misure rilevate sono indirette, perché sono state ricavate attraverso calcoli matematici.
o Può essere individuato l’errore casuale. Infatti è frequente quando vengono eseguite più misure di uno stesso soggetto.
o Può essere individuato un errore dovuto al menisco concavo
o Il valore della densità ottenuta si avvicina al valore della densità tabulata. Ovviamente non corrisponde perché sono da tenere presenti tutti gli errori elencati sopra.

Esempio



  



Come usare