Verifica della prima legge della dinamica

Materie:Altro
Categoria:Fisica

Voto:

1.5 (2)
Download:185
Data:04.05.2005
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
verifica-prima-legge-dinamica_1.zip (Dimensione: 7.41 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_verifica-della-prima-legge-della-dinamica.doc     44.5 Kb



Testo

Composizione delle Forze
Scopo
Si vuole verificare che le forze si compongono secondo la legge vettoriale del parallelogramma.
Descrizione dell’apparato
L’apparato sperimentale utilizzato, riprodotto in figura,
consiste di:
1. Un disco goniometrico con una sensibilità di un grado
2. Dei pesi di varie masse ( espresse in grammi ).
3. Un dinamometro con un errore sistematico di 0.09 N.
4. Due carrucole
5. Due treppiedi
6. Del filo di nylon
Procedimento sperimentale
Un disco graduato disposto verticalmente è affiancato da un sistema composto da tre fili uniti, da portatesi e carrucole come mostrato nella figura. Il punto d’unione dei tre fili deve essere disposto esattamente in corrispondenza del centro del disco. Questo punto si trova in equilibrio e quindi in esso, se le forze sono grandezze vettoriali, la loro somma deve annullarsi.
Misurando gli angoli che i fili formano con una data direzione e le forze peso ( o elastiche ) ad essi applicate si può verificare a posteriori se le forze soddisfano la legge del parallelogramma.
Risultati e Analisi dei dati
R
Angolo
F ¹
F ²
Seno(SS
Equilibrante
E
Risultante
R
30°
0.49 N
0.49 N
1/2
0.48 N
0.49 N
45°
0.49 N
0.49 N
√2/2
0.70 N
0.69 N
60°
0.49 N
0.49 N
√3
1.68 N
1.70 N
Tabella Errori
E
=Errore sistematico
E

Er ( EEE
0.39 N
0.09 N
0.48 N
30°

± 0.03
0.61 N
0.09 N
0.70 N
45°

± 0.02
1.59 N
0.09 N
1.68 N
60°

± 0.01
Per poter calcolare l’equilibrane è bastato leggere il valore sul dinamometro aggiungendo poi il suo errore sistematico.
Per calcolare la risultante bisognava moltiplicare l’equilibrante per il seno dell’angolo considerato .
Conclusioni
In base ai dati ottenuti , con i loro errori , posso dire che la legge del parallelogramma è stata verificata .
Composizione delle Forze
Scopo
Si vuole verificare che le forze si compongono secondo la legge vettoriale del parallelogramma.
Descrizione dell’apparato
L’apparato sperimentale utilizzato, riprodotto in figura,
consiste di:
1. Un disco goniometrico con una sensibilità di un grado
2. Dei pesi di varie masse ( espresse in grammi ).
3. Un dinamometro con un errore sistematico di 0.09 N.
4. Due carrucole
5. Due treppiedi
6. Del filo di nylon
Procedimento sperimentale
Un disco graduato disposto verticalmente è affiancato da un sistema composto da tre fili uniti, da portatesi e carrucole come mostrato nella figura. Il punto d’unione dei tre fili deve essere disposto esattamente in corrispondenza del centro del disco. Questo punto si trova in equilibrio e quindi in esso, se le forze sono grandezze vettoriali, la loro somma deve annullarsi.
Misurando gli angoli che i fili formano con una data direzione e le forze peso ( o elastiche ) ad essi applicate si può verificare a posteriori se le forze soddisfano la legge del parallelogramma.
Risultati e Analisi dei dati
R
Angolo
F ¹
F ²
Seno(SS
Equilibrante
E
Risultante
R
30°
0.49 N
0.49 N
1/2
0.48 N
0.49 N
45°
0.49 N
0.49 N
√2/2
0.70 N
0.69 N
60°
0.49 N
0.49 N
√3
1.68 N
1.70 N
Tabella Errori
E
=Errore sistematico
E

Er ( EEE
0.39 N
0.09 N
0.48 N
30°

± 0.03
0.61 N
0.09 N
0.70 N
45°

± 0.02
1.59 N
0.09 N
1.68 N
60°

± 0.01
Per poter calcolare l’equilibrane è bastato leggere il valore sul dinamometro aggiungendo poi il suo errore sistematico.
Per calcolare la risultante bisognava moltiplicare l’equilibrante per il seno dell’angolo considerato .
Conclusioni
In base ai dati ottenuti , con i loro errori , posso dire che la legge del parallelogramma è stata verificata .

Esempio



  


  1. chiara schlesinger

    Ho bisogno di aiuto per una relazione di fisica