Verifica della legge di Archimede

Materie:Appunti
Categoria:Fisica

Voto:

1 (2)
Download:55
Data:24.08.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
verifica-legge-archimede_3.zip (Dimensione: 9.08 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_verifica-della-legge-di-archimede.doc     37.5 Kb



Testo

Verifica della Legge di Archimede
Introduzione:
Se immergiamo un corpo in un liquido può galleggiare, andare a fondo oppure rimanere nella posizione in cui è stato collocato.
Questo fenomeno è spiegabile con la legge di Archimede è uguale alla forza peso del volume di liquido spostato. La spinta di Archimede si può definire come la differenza tra la forza peso e la forza peso apparente (quando il corpo è immerso nel liquido), viene chiamata anche spinta idrostatica, ha la stessa direzione della forza peso ma verso opposto. La spinta di Archimede dipende dal volume di corpo immerso e dalla densità del liquido:

Questa forza è applicata nel baricentro del liquido spostato. Un corpo galleggia quando ha una densità minore dell’acqua, va a fondo quando ha una densità maggiore, è indifferente quando la forza peso è uguale alla spinta di Archimede. Le forze che entrano in gioco sono la forza peso e la spinta idrostatica perché le forze che agiscono lateralmente al corpo sono uguali e contrarie.
Formule usate:

=

M1
M2
Eassm
V1
V2
Eassv
0.0927 Kg
0.0161 Kg
0.0003 Kg
0.000012 m3
0.000006 m3
0.0000002 m3
liquido
M1,app
M2,app
Easspl
Eassp2
P medio
Eassp
Acqua
0.081
0.011
975
850
65.32
127.5
853.125
1.45
Alcol
0.083
0.012
808.3
683.3
65.24
122.31
790.625
75
glicerina
0.079
0.010
1141.6
1016.6
68.49
133.17
1153.84
80.7
Conclusioni:
La densità media è molto vicina alla densità dei vari liquidi quindi la spinta di Archimede è uguale alla forza peso del volume del liquido spostato.
1
Verifica della Legge di Archimede
Introduzione:
Se immergiamo un corpo in un liquido può galleggiare, andare a fondo oppure rimanere nella posizione in cui è stato collocato.
Questo fenomeno è spiegabile con la legge di Archimede è uguale alla forza peso del volume di liquido spostato. La spinta di Archimede si può definire come la differenza tra la forza peso e la forza peso apparente (quando il corpo è immerso nel liquido), viene chiamata anche spinta idrostatica, ha la stessa direzione della forza peso ma verso opposto. La spinta di Archimede dipende dal volume di corpo immerso e dalla densità del liquido:

Questa forza è applicata nel baricentro del liquido spostato. Un corpo galleggia quando ha una densità minore dell’acqua, va a fondo quando ha una densità maggiore, è indifferente quando la forza peso è uguale alla spinta di Archimede. Le forze che entrano in gioco sono la forza peso e la spinta idrostatica perché le forze che agiscono lateralmente al corpo sono uguali e contrarie.
Formule usate:

=

M1
M2
Eassm
V1
V2
Eassv
0.0927 Kg
0.0161 Kg
0.0003 Kg
0.000012 m3
0.000006 m3
0.0000002 m3
liquido
M1,app
M2,app
Easspl
Eassp2
P medio
Eassp
Acqua
0.081
0.011
975
850
65.32
127.5
853.125
1.45
Alcol
0.083
0.012
808.3
683.3
65.24
122.31
790.625
75
glicerina
0.079
0.010
1141.6
1016.6
68.49
133.17
1153.84
80.7
Conclusioni:
La densità media è molto vicina alla densità dei vari liquidi quindi la spinta di Archimede è uguale alla forza peso del volume del liquido spostato.
1

Esempio