Natura, Scienza, Ragione/Esperienza

Materie:Altro
Categoria:Filosofia

Voto:

1.5 (2)
Download:127
Data:19.03.2007
Numero di pagine:5
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
natura-scienza-ragione-esperienza_1.zip (Dimensione: 12.06 Kb)
trucheck.it_natura,-scienza,-ragione-esperienza.doc     88 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

FILOSOFI
NATURA
SCIENZA
RAGIONE/ESPERIENZA
TALETE
ANASSIMANDRO
ANASSIMENE
- Archè: principio base del tutto
- complesso di tutto ciò che esiste o accade
Naturalistica
- Ammettendo il concetto di principio, ammettono anche il concetto di origine-causa-fondamento
- Infinità dei mondi
Si avvicina all’ipotesi evoluzionistica della scienza moderna (l’ordine del tempo, la derivazione delle cose)
- Sensistica: conoscenza
Attraverso l’uso della vista
- esperienza: quando l’essere entra nel cosmo ordinato dal tempo
PITAGORICI
Armonia: bellezza, ordinamento geometrico esprimibile in numeri
- carattere oggettivo: ordine misurabile
Fondazione scientifica della matematica
- istituzione eliocentrica: fuoco centrale con 10 corpi celesti
- cervello: organo della vita spirituale
Concetto di ordine misurabile per spiegare l’esperienza.
La ragione è calcolo.
ERACLITO
- tutto accade secondo contesa
- archè: fuoco, identico a se stesso pur trasformandosi
- tutto scorre, il divenire
- totalità reale
Dialettica: universale opposizione (ricerca di qualcosa di stabile).
Si concentra sul problema del divenire, non sulla natura.
- Lotta dei contrari (ognuno necessita dell’altro)
- binomio ragione-realtà: la verità per non essere confutabile deve essere oggettiva
Svegli # Dormienti
-seguono -seguono i sensi
logos -uomini
-filosofi -si lasciamo
-sanno manipolare
riflettere
Scuola eleatica
PARMENIDE
Dottrina dualistica
- natura: realtà assoluta ed eterna
- sfera linguistica, logica e ontologica strettamente connesse
Scienza della logica
Scopo: ricercare una verità assoluta
Ragione: basamento della verità
2 vie:
- doxa (sensi), essere appatente
- ragione, essere vero
ZENONE
“L’essere vero e logico non può essere quello del mondo in cui viviamo, poiché questo non può essere pensato razionalmente”
- Eristica: arte della disputa.
- Concetto di tempo: durata
- confonde il punto matematico con quello reale
Ragione: sofismi=falsi
Ragionamenti presentati in modo da apparire corretti
I fisici pluralisti
EMPEDOCLE
- 4 radici di tutte le cose: aria, acqua, terra, fuoco
- due forze opposte: amore e odio
Ciclo cosmico
- Dottrina orfica, pitagorica.
- Metempsicosi: il corpo muore e l’anima va nell’iperuranio
- Teoria dei flussi: gli eflussi che provengono dalle cose provocano sensazioni
- distinzione conoscenza dei sensi e dell’intelletto
- il simile percepisce il simile

ANASSAGORA
- Teoria dei semi: omeomerie
- Nus: mente ordinatrice, forza che muove i semi
- Il sapere trova la sua concretizzazione nelle tecniche
- importanza rapporto attivo con il mondo esterno
- il simile percepisce il dissimile
- esperienze: sviluppano le nostre capacità mentali
DEMOCRITO
Principio: atomi
- modello meccanicistico e materialistico
- infinità spaziale dell’universo
- ateismo, segue il movimento caotico degli atomi
- causalismo
Sensazione: effluvi
- razionalismo morale: eudemonismo
I sofisti
PROTAGORA
- la realtà è come appare
- verità relativa
- Uomo è misura di ogni cosa
- Scienza: Technè
- Conoscenza sensibile, relativistica, fenomenistica, umanistica
- Soggettivismo: tutto è vero o falso secondo punti di vista
GORGIA
- impensabilità e inesprimibilità dell’essere
Nichilismo: nulla c’è
Linguaggio:
-estetico, arte
- pratico, oratoria e retorica
SOCRATE
Concetto (contenuto mentale):
- determinazione dell’universale a partire dal particolare
- oggettivo, universale, necessario alla conoscenza
- Introspettiva e soggettiva (conosci te stesso)
- Scienza: virtù (calcolo intelligente), sapere
- razionalismo, eudemonistico
- intellettualismo
- Metodo induttivo, dialogico
- Maieutica: ironia
PLATONE
- Idea è fondamento di tutto
- dualismo ontologico
- realtà nelle sue varie forme
Approfondisce il concetto di scienza.
- non si basa su sensazioni perché mutevoli e opinabili
- si basa su contenuti mentali
- immutabile e perfetta
- uso del sapere a vantaggio dell’uomo
Conoscenza: reminescenza
- sensibile: mondo sensibile; congettura, credenza
- intelligibile: mondo idee; matematica, filosofia

- Conoscenza graduale
- Dualismo gnoseologico
ARISTOTELE
Sostanza (essere dell’essere):
- ente individuale ed autonomo
- forma e materia; ciò di cui è fatto un elemento
- parte attiva
-parte recessiva

4 cause: finale, materiale, formale, efficiente
Scienze:
- teoretiche: metafisica, fisica, matematica
- pratiche: etica e politica
- poietiche
- arti belle e tecniche
Universo: finito e perfetto
Divenire: passaggio dalla potenza all’atto
Sapiente: scienziato, professore, filosofo
Esperienza:
- intelletto passivo e attivo
- anima sensitiva e vegetativa
Ellenisti
EPICURO
- nessun progetto divino
- deviazione atomi
- mondo: prodotto collisione atomiche
- (offrire migliore stile di vita)
- controllo dei propri bisogni
- atomismo
- sensazione: criterio di verità
- emozione
- piacere: criterio di saggezza
STOICI
Mondo generato dalla provvidenza divina
Materialismo: tutto è corpo con proprietà fisiche
- Conoscenza per grazi: sensazione, assenso, esperienza.
- Dio: ragione
- Sillogismo
- Anima: tabula rasa
- Ideale di vita: apatia (no passioni)
Neoplatonismo
PLOTINO
- principio: numero
Uno=Idea
- palingenesis
- tutto avviene per emanazione
- mondo contingente
- Dio: principio fisico
- estasi letteraria, filosofica, mistica
- 3 ipostasi
- dottrina trinitaria, carattere personale
Emanazione: 5 gradi conoscenza
- virtù
- musica
- amore
- filosofia
- estasi
Filosofia Cristiana
S. AGOSTINO
Tutto è creato da Dio che è verità ed è nell’uomo
- tre primalità dell’uomo: sapere, volere, potere
- scienza: metodo di ricerca umile e speranzoso per comprendere le leggi
- conoscenza è illuminazione: intelletto più volontà
- la fede fortifica la ragione
- dubbio salutare
S. ANSELMO
L’idea di Dio è in tutti noi
- scienza inferiore alla fede
- spiega l’esistenza di Dio a priori e a posteriori (cosmologica, ontologica)
La fede predomina sulla ragione
ABELARDO
Tutto è immerso nei segni che sono usati in una convenzione monosemica
Prova dell’inferenza
- logica dei segni
- predominio ragione su fede
G. D’OCKHAM
Tutto si riduce ad un puro nome
Naturale esigenza di creare nomi per comunicare
S. TOMMASO
- mondo contingente
- essere analogico
- essenza ed esistenza coincidono in Dio e non nelle cose
- scienza e fede non si contraddicono
- separa due campi:
filosofia e teologia
Conoscenza per astrazione e per gradi
Umanesimo e Rinascimento
L. VALLA
Dio si rivela nella natura
Ogni processo razionale di spiegazione del mondo è vano
MONTAIGNE
Teoria del relativismo
- Scienza individualista e soggettiva
- Non poggia su basi solide per valutare ogni aspetto
- La ragione giudica e dimostra la realtà sensibile
- i sensi ingannano

CUSANO
- Dio è possibilità del creato e del divenire
- contratio, esplicatio, complicatio
- teoria dei corpi naturali
- matematica quantistica e geometria
- moto:
circolare, perfetto
rettilineo, imperfetto
- ogni elemento torna all’origine
- principio d’inerzia
- Conoscenza: intuizione e mistica
- Mezzi: ragione (realtà oggettiva) e sensi (particolare)
Platonici italiani
FICINO
Connessione religione e filosofia
PICO DELLA MIRANDOLA
Prevale la religione
POMPONAZZI
- mostra l’ordine razionale e necessario del mondo
- ogni azione è predeterminata da Dio
Gli incantesimi sono l’anticamera della scienza
Anima sensitiva e immortale
Giusnaturalisti
TOMMASO MORO
Dio è creatore dell’universo
L’ideale si contrappone alla realtà
BODIN
- Ragione: strumento d’analisi
- Destino nelle mani dell’uomo
GENTILE

ALTHUSIUS

GROZIO

CAMPANELLA
- pampisichismo e ilozoismo
- mondo è infinito
- 3 primalità dell’uomo: sapere, volere, potere
Conoscenza: sensi
GIORDANO BRUNO
- vede la natura in senso religioso e lirico (contractio mentis)
- universo: organismo vivente e infinito
- pampisichismo (Dio nella natura)
- magia: realtà ontologica
- scardina teoria geocentrica
- ateismo scientifico
Mens super omnibus
Mens insita omnibus

Esempio



  



Come usare