La filosofia di Kierkegaard

Materie:Appunti
Categoria:Filosofia
Download:162
Data:20.06.2005
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
filosofia-kierkegaard_1.zip (Dimensione: 3.57 Kb)
trucheck.it_la-filosofia-di-kierkegaard.doc     21 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

La filosofia di
KIERKAGAARD

KIERKAGAARD
Scritta sulla tomba”quel singolo”.vita sofferta,nasce da famiglia religiosa segnata dal tradimento del padre(grande peccato)->PAURA DEL PECCATO CHE CONDIZIONA rapporto con l’altro e poi la sua scelta filosofica->SCELTA DELLA FEDE(vita dedicata esclusivamente a Dio).
Parte con la CRITICA AD HEGEL:incisiva e negativa critica dell’Idealismo(rivalutazione al max della ragione,no limiti,eclissa individuo in funzione della collettività).
IMPORTANZA DEL SINGOLO: riflessione filosofica sul singolo,individuo, focalizzano l’interiorità non trascurando il mondo con il quale interagiscono.
VITA DEL SINGOLO:durante tutta la vita si trova di fronte a SCELTE,BIVIO
LOTTA comune ad entrambe

DIALETTICA DELLA POSSIBILITA’ dialettica dell’AUT-AUT,sfocia nella sofferenza,deve usare la categoria della possibilità.
DIALETTICA HEGELIANA dialettica dell’ET-ET,termina con l’ottimismo,la lotta scompare nella sintesi(haufebung,superamento e accrescimento)
ANGOSCIA = malattia mortale da rapp. dell’uomo con il mondo DISPERAZIONE = nasce da rapp. uomo con sé stesso. Soluzione:1.vive con consapevolezza(condizione negativa) 2.Via d’uscita: paradossale via della fede.
STADI. Modi di vivere e concepire l’esistenza,essenzialmente3: 1.ESTETICO.Dongiovanni. Soddisfa piaceri,desideri, bisogni ma non definitivamente,scivola in noia e monotonia. 2. ETICO. Marito. Rispettoso regole, appagato nel rispetto dell’etica però conformismo, routine. 3. FEDE. Abramo(scelta religiosa)scelta della fede->è salvo.-->RELIGIOSITA’ ESASPERATA(Dio che spaventa e chiede ubbidienza)”credo perché è assurdo”,di fronte a Dio l’uomo non ha la possibilità di comprendere.

Esempio



  



Come usare