La dissoluzione della scolastica

Materie:Appunti
Categoria:Filosofia

Voto:

1 (2)
Download:242
Data:24.01.2001
Numero di pagine:4
Formato di file:.txt (File di testo)
Download   Anteprima
dissoluzione-scolastica_1.zip (Dimensione: 2.91 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_la-dissoluzione-della-scolastica.txt     6.16 Kb



Testo

La dissoluzione della Scolastica
La Filosofia Rinascimentale

LA DISSOLUZIONE DELLA SCOLASTICA
GUGLIELMO D'OCKHAM
И stato un filosofo inglese nel '300.
Umberto Eco (Il nome della Rosa) si ispirerа a lui.
Spirito moderno, autonomia di pensiero che preannuncia il pensiero moderno.
Problema principale а gnoseologia = leva che fa travasare il pensiero della Scolastica.
Posizione empiristica: possiamo conoscere solo quello che cade sotto i nostri sensi. Conseguenze:
il suo campo privilegiato и il mondo naturale (se vuoi guardare il mondo apri gli occhi e fallo) ,
l'uomo puт conoscere Dio? No, perchй il campo della conoscenza e della fede sono 2 campi completamente diversi, Dio non и oggetto di conoscenza ma и oggetto di fede а dissoluzione della Scolastica: eliminazione di tutte le prove riguardanti l'esistenza di Dio (sia la prova ontologica di Anselmo, sia la prova di S. Tommaso).
Il rasoio di Ockham = inclinazione empiristica e antimetafisica: come un rasoio intellettuale O. taglia via gran parte dei concetti metafisici che non fanno riferimento a dati sensibili а forte semplificazione.

FILOSOFIA RINASCIMENTALE
FILONE DEL PLATONISMO RINASCIMENTALE (legami col passato): corrente che si sviluppa in Italia a Firenze. Si occupa dei rapporti tra la vita terrena e Dio (dimensione sensibile e religiositа spirituale).
Niccolт Cusano (tedesco) affronta il problema del rapporto tra mondo sensibile e ultraterreno, ponendosi il problema della conoscenza di Dio. Formula della dotta ignoranza: Dio non и paragonabile a nulla (riconoscimento colto grazie al quale si proclama la nostra ignoranza di Dio). Dotta ignoranza = ossimoro; mentre l'ignoranza и data dal non sapere spontaneo, l'ignoranza dotta и quella che le persone dotte hanno quando provano a fare un ragionamento su Dio (il sapere del non sapere).
FILONE DELL'ARISTOTELISMO RINASCIMENTALE (nuova mentalitа scientifica moderna): nasce a Padova. Scopo principale = indagine sulla natura. Mentalitа aristotelica: da un lato sono moderni, ma hanno ancora elementi arcaici.
Piero Pomponazzi = esponente principale а interesse di individuare un ordine all'interno della natura.
FILONE DEL NATURALISMO RINASCIMENTALE: obbiettivo = osservazione della natura e individuazione delle leggi su cui la natura si fonda. Atteggiamento piщ vergine sul piano culturale, sono dei lucidi osservatori della realtа naturale. Non hanno alcuna dottrina da confermare.
Bernardo Telesio = naturalista piщ vero, osservatore della natura. Obbiettivo = individuare i princмpi della natura: il caldo e il freddo che hanno bisogno della massa corporea su cui esercitano la loro energia. Vuole affermare l'autonomia della natura da Dio, natura = indipendente da Dio, i fenomeni naturali seguono una logica naturale. Dio svolge una funzione di garante della natura, cioи garantisce che le leggi della natura siano rispettate.
Tommaso Campanella: cospiratore politico, entra in prigione per 30 anni. Pensatore naturalista che si interroga sui princмpi metafisici della natura. Esigenza di individuare i princмpi della natura, le 3 primalitа (= principi che hanno natura metafisica):
sapienza: una cosa esiste in quanto sa esistere а la + importante: animazione della natura (= insieme di fenomeni collegati tra di loro da rapporti causali e da fenomeni meccanici),
potenza: una cosa esiste in quanto puт esistere,
amore: una cosa esiste in quanto ama esistere.
Perchй le cose esistano bisogna che sappiano esistere, possano esistere, amino il proprio essere.
La cittа del sole = trattato politico utopistico che descrive le caratteristiche di una cittа ideale. La metafisica dа piщ forza al pensiero politico. Genere letterale specifico filosofico che consiste nel delineare i contorni di una societа perfetta.
Struttura politica della cittа perfetta = monarchia teocratica а al vertice del potere c'и un monarca sacerdote che si chiama sole e i suoi cittadini si chiamano solari. Il monarca (Campanella) и aiutato da 3 prмncipi sacerdoti: Pon (potenza), Sin (sapienza) e Mor (amore). La cittа sarа tanto piщ perfetta quanto la sua struttura riprodurrа quella della realtа (continuitа tra ordine della natura e ordine della societа).
Organizzazione sociale:
comunismo platonico: comunanza beni materiali e donne,
religione naturale = religione i cui princмpi vengono stabiliti dalla ragione e non dalla rivelazione а contraddizione: la religione naturale и il cattolicesimo (= religione rivelata),
tema del lavoro: (Campanella parte dalla societа di Napoli e nota che chi lavora molto e chi non lavora niente а cerca di stabilire col lavoro una giustizia sociale) bisogna lavorare il meno possibile (4 ore al gg ma devono lavorare tutti) а elemento egualitario,
educazione: bisogna imparare divertendosi, lo studio non deve essere fatica ma divertimento. Gran parte dell'insegnamento deve avvenire fuori dall'aula: bisogna affrescare i muri della cittа con dei disegni le varie materie. Il maestro porta gli alunni davanti alla figura e la commenta (anticipazione del fumetto) а non ebbe successo. Si contrappone alla scuola jesuitica: la scuola deve essere dura e dolorosa xchи solo in questo modo ci si abitua alle difficoltа della vita (modello attuale).
Giordano Bruno: vive nella seconda metа del 500 e muore bruciato nel 600. Pensava che si dovessero esprimere le proprie idee non curandosi delle conseguenze. Scrisse anche opere teatrali come Il Candelaio, opere filosofiche e opere letterarie. Fu un critico delle religioni e in particolare della chiesa cattolica, che secondo lui alimentava l'ignoranza per raggiungere i suoi scopi. Sante asinitа = dogmi proclamati dalla chiesa cattolica.
Posizione panteista: Dio и presente nella natura. Egli nega la trascendenza di Dio (Dio non si deve confondere con la sua natura).
Posizione pampsichista: tutto и anima а anche la natura и animata. Dio и presente nella natura ed и energia vitale, nazionale che dа la vita al cosmo а idea pagana. Concezione di G.B. si distacca totalmente dalla concezione cattolica.
Infinitа dell'universo: Dio = energia vitale а non и possibile delineare i confini dell'universo con l'energia vitale: l'universo non и finito.

Esempio



  



Come usare