Homo videns e homo sapiens a confronto

Materie:Appunti
Categoria:Filosofia

Voto:

1 (2)
Download:360
Data:26.05.2008
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
homo-videns-homo-sapiens-confronto_1.zip (Dimensione: 4.33 Kb)
trucheck.it_homo-videns-e-homo-sapiens-a-confronto.doc     23.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

GIOVANNI SARTORI
APPROFONDIMENTO SU HOMO VIDENS
Nel libro homo videns di giovanni sartori si evince come l’ ultimo stadio dell’ evoluzione dell’ uomo non sia l’ uomo sapiens sapiens,ma l’ uomo videns : questo ultimo tipo di uomo è ciò che è nato nell’ ultimo secolo principalmente a causa della nascita della televisione,dei mass media,dei cellulari,di internet e dell’ interattività. Ormai nelle nostre case schiere di HOMINI videns guardano sempre più ore di televisione,contribuendo all’ isolamento e ad erodere la capacità sociale di un individuo,perché la televisione è pur sempre un mezzo d’ intrattenimento e d’ informazione passivo che talvolta può essere anche diseducativo e svolgere un ruolo anche predominante nella formazione individuale propinando ogni genere di informazioni,che lo spettatore voglia o non voglia. bisogna ragionare anche sui sondaggi per capire a fondo cosa ha portato all’ evoluzione dell’ uomo videns,perché spesso infatti ci basiamo su di essi e facciamo diventare essi stessi la nostra opinione.Ma abbiamo veramente bisogno di tutti questi sondaggi per scoprire la realtà che ci circonda oppure la blanda pigrizia nella quale siamo sprofondati ci impedisce di uscire fuori e provare a ‘sondare’ noi stessi senza il bisogno che qualcuno lo fccia per noi?ed è questo un gravissimo problema dell’ uomo. ma l’ evoluzione dell’ uomo videns non è attribuibile solamente ai mass media perché anche internet ha fatto la sua parte:infatti insieme a informazioni giuste e razionali in internet girano moltissime ‘’non informazioni’ diseducative e sbagliatissime.inoltre internet è fortemente criticabile per la passività del suo utilizzo,perché non bisogna dimenticarsi che si sta pur sempre davanti ad uno schermo,che è molto diverso dallo stare faccia a faccia con una persona.in questo trattato sartori esprime una forte criticità verso tutto ciò che è legato all’ uomo videns,anche se non ne esclude i pregi(il giornalismo e i telegiornali,ad esempio,se bene usati ci permettono di sapere in un istante tutto ciò che succede nel mondo).Per capire a fondo il significato del termine homo videns bisogna fare una considerazione:l’ omo videns è il figlio della televisione.la televisione infatti ha un ruolo diseducativo anche grazie agli effetti della tv spazzatura, infatti l’ autore incentra tutto il suo ragionamento sui mutamenti che essa causa nell’essere umano e sui suoi effetti nella coscienza, anche politica dei cittadini telespettatori. Anche se in alcune parti può risultare un po’ esagerato e pessimista, il libro è molto vario e molto ben argomentato inoltre sono molto interessanti le parti in cui affronta molte delle possibili domande che possono sorgere nella mente del lettore e che gli sono gia state poste. Per citare un esempio il fatto che la televisione rispetto alla lettura dei quotidiani sia un media che raggiunge molte più persone e che essa si limita a riflettere i soli cambiamenti nella società, causando sul telespettatore una moderata influenza.

Tutta questa serie di fattori causa il fatto che l'homo sapiens, capace di decodificare segni della natura ed elaborare concetti è, quasi completamente soppiantato dall' homo videns che non è portatore di un pensiero, ma un semplicissimo spettatore di immagini e di video, che causa una vera e propria ignoranza, dovuta anche all'incremento del consumo della televisione(ormai quasi chiunque nel mondo può acquistarne una infatti).quindi, una popolo che è ignorante la materia prima di cui vuole disporre chi ha interesse a manipolare la gente. la gente che non legge spesso si giustifica con un ‘’ non ho letto il libro ma ho visto il film’’ma cosa esprime veramente questa frase?beh, sicuramente una forte ignoranza da parte nostra e una società in lento declino.

Esempio



  



Come usare