Eraclito

Materie:Appunti
Categoria:Filosofia

Voto:

1 (2)
Download:244
Data:15.10.2001
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
eraclito_1.zip (Dimensione: 3.49 Kb)
trucheck.it_eraclito.doc     21 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

ERACLITO
Alla base del pensiero di Eraclito vi è la contrapposizione tra la filosofia da lui identificata con la verità, e la comune mentalità degli uomini, da lui ritenuta luogo di errore. Egli contrappone ai dormienti, cioè alla gente comune, che non comprende le leggi del mondo e si affida al mito, gli svegli, cioè i filosofi, capaci di cogliere il segreto delle cose.
E’ di Eraclito la teoria del divenire, in quanto immagina il mondo come un fiume in cui tutto scorre (panta rei) le cui acque non sono mai le stesse. La forma dell’essere è il divenire, poiché ogni cosa è soggetta al tempo e alla trasformazione ed anche ciò che sembra statico e fermo in realtà è dinamico.
Per Eraclito il principio fisico delle cose è il fuoco, elemento distruttore per eccellenza: dal fuoco nascono e muoiono tutte le cose, grazie ai processi di rarefazione e di condensazione.
Il principio logico = logos di Eraclito è che un opposto non può esistere senza l’altro. Per Eraclito gli opposti sono in lotta perenne tra loro, ma non si troveranno mai ad esistere completamente, perché uno vive la morte dell’altro e l’altro muore la vita del primo; è questa guerra = polemos, la forza che tiene in vita l’universo, non la conciliazione dei contrari.
1
1
I Presocratici

Esempio