Destra e Sinistra hegeliane

Materie:Riassunto
Categoria:Filosofia

Voto:

2.5 (2)
Download:873
Data:23.03.2010
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
destra-sinistra-hegeliane_1.zip (Dimensione: 4.56 Kb)
trucheck.it_destra-e-sinistra-hegeliane.doc     29.5 Kb
readme.txt     59 Bytes


Testo

IL DIBATTITO HEGELIANO
Alla morte di Hegel avvenuta nel 1831, si aprì il dibattito hegeliano: il suo pensiero fu interpretato e criticato e gli studiosi si schierarono su due fronti chiamati -senza riferimenti politici- Destra e Sinistra hegeliana. La Destra, o “Vecchia hegeliana” interpretò Hegel in senso conservatore mentre la Sinistra, o “Giovani hegeliani”, capeggiati da Strauss, partendo da una serrata critica al filosofo tedesco, sviluppo una filosofia rivoluzionaria.
Essi in particolare si scontrarono su:
1. REALE E RAZIONALE:
a. la Destra hegeliana, fedele all’insegnamento del filosofo tedesco, affermò l’identità tra reale e razionale, giustificando tutto ciò che succede essendo giusto e razionale.
b. la Sinistra hegeliana, invece, sosteneva che l’identità reale-razionale dovesse ancora realizzarsi e che lo Stato razionale auspicato da Hegel dovesse ancora spiegarsi.
2. FILOSOFIA E RELIGIONE (in Hegel sono entrambe già manifestazioni dell’Assoluto: la prima attraverso il concetto, la seconda nelle rappresentazioni)
a. per la Destra hegeliana, la religione di per sé è già manifestazione dell’Assoluto e sostiene la non necessari età della filosofia.
b. per la Sinistra hegeliana, invece la religione era inadeguata nella forma e per questo doveva essere superata: compito della filosofia era rivelare i miti della religione cristiana. In merito Strauss scrisse in “Vita di Gesù” che la storia dei Vangeli era troppo mitologica per rivelare realmente l’unità finito-infinito: è quindi necessario mostrare ed eliminare i miti.
3. LO STATO (importante nel dibattito hegeliano fu la salita al trono nel 1840 di Federico Guglielmo IV di Prussia che attuò una politica dispotica)
a. la Destra hegeliana interpretò l’avvenimento come necessario per dimostrare la superiorità dello Stato sui singoli (interpretazione conservatrice).
b. la Sinistra hegeliana, invece, vedeva nella salita al trono di Federico Guglielmo il momento di negazione: l’antitesi doveva quindi essere superata ed era necessario pianificare i movimenti rivoluzionari per rovesciarlo.

15
Filosofia - Dibattito hegeliano

Esempio



  


  1. Cayden

    Well done article that. I'll make sure to use it wsliey.


Come usare