misura di potenza in corrente alternata

Materie:Tesina
Categoria:Elettrotecnica

Voto:

2 (2)
Download:591
Data:10.04.2006
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
misura-potenza-corrente-alternata_1.zip (Dimensione: 6.33 Kb)
trucheck.it_misura-di-potenza-in-corrente-alternata.doc     32.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

MISURA DI POTENZA IN CORRENTE ALTERNATA
Il wattmetro è uno strumento elettrodinamico in grado di misurare la potenza attiva. Elettrodinamico perché è dotato di due bobine una fissa e una mobile. Infatti abbiamo una bobina voltometrica e una bobina amperometrica. Abbiamo effettuato la misura su un carico R-L variabile in step. Quanto leggiamo la potenza sul wattmetro dobbiamo tener conto della potenza dissipata sull’amperometrica e quindi per controllare gli errori di autoconsumo degli strumenti abbiamo inserito un amperometro e un voltometro. Siccome il carico è ohmico- induttivo è stato scelto un wattmetro con coseno molto basso, cos 0.2.
SCHEMA ELETTRICO

Amperometro SEB MOD. AV5 N°14900 - 0..45…65…100Hz con portata 0.5 – 1.2
Voltmetro Samar Milano tipo SL200 ED N°211543 con portata 75 – 150 – 300 V
Wattmetro Samar tipo SL200 ED N°822865 cos§ = 0.2 con portata voltmetrica 75 -150 – 300 V e portata amperometrica 1 – 2 A
1A R = 8.08 Ω
2A R = 2.02 Ω
W
V
A
Cos §
Q (VAR)
K

P
K

V
K

A
P/S
V*I*Sen§
0.8
138
110,4w
1
124
124
0.02
60
1.2
0.74
99.6
K = portata/fs
Kv = 150/150 = 1
Ka = 2/100 = 0.02
Kw = 300*2 *0.2/150 = 0.8
S = V * I = 124 * 1.2 = 148.8 VA
Cos § = P/S = 110.4 / 148.8 = 0.74
Cos -1 0.74 = 42.26°
Sen 42,46° = 0.67
Q = V * I * sen § = 124 * 1.2 * 0.67 = 99.6 VAR

Esempio