lo sport e categorie

Materie:Appunti
Categoria:Educazione Fisica

Voto:

1.5 (2)
Download:124
Data:31.01.2006
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
sport-categorie_1.zip (Dimensione: 6.35 Kb)
trucheck.it_lo-sport-e-categorie.doc     31 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Sport. Danza su ghiaccio, nel pattinaggio artistico su ghiaccio, competizione per coppie miste che si svolge a tempo di musica. (È articolata su quattro danze obbligatorie e una danza libera della durata di tre minuti. Al termine di ogni danza, i giudici esibiscono pubblicamente i loro punteggi che tengono conto della correttezza, della tenuta del tempo di danza rispetto alla musica, dell'esecuzione, della precisione, della posizione dei passi e dello stile. La danza su ghiaccio è ormai entrata a far parte dei programmi olimpici

Pallacanèstro (in ingl. basket-ball) s.f. Sport che vede a confronto due squadre di cinque giocatori ciascuna il cui obiettivo consiste nell'infilare un pallone in un canestro il maggior numero possibile di volte.

Gioco del calcio, sport nel quale due squadre di undici giocatori cercano di far entrare nella porta avversaria un pallone sferico, colpendolo con i piedi, il corpo (eccetto le mani e le braccia) e la testa. Calcio d'inizio, calcio che dà principio al gioco. Calcio d'angolo, nel gioco del calcio, la punizione contro la squadra che mandi la palla oltre la propria linea di fondo. (Viene battuta dall'angolo più vicino al punto d'uscita, contrassegnato da una bandierina.) Calcio di punizione, nel calcio e nel rugby, concessione fatta a una squadra per un'infrazione alle regole del gioco da parte dell'avversaria; nel calcio può essere diretto (nel qual caso può portare direttamente alla realizzazione di una rete) o indiretto (occorre allora che un altro calciatore tocchi la palla perché la rete sia valida). Calcio di rigore, nel calcio la maggior punizione, concessa per un fallo di particolare gravità commesso nella propria area di rigore, e battuta dall'apposito dischetto a 11 m dal portiere. (Questi non può muoversi prima che la palla sia stata calciata. Il calcio di rigore viene battuto anche a tempo scaduto.) Calcio di rinvio, nel calcio, la rimessa in gioco della palla, effettuata dopo che questa è uscita dalla linea di fondo a opera della squadra attaccante. Nel rugby, un calcio di rimbalzo effettuato dalla squadra in difesa dopo un toccato a terra, un pallone morto e un'uscita laterale in area di meta. Calcio di piatto, nel calcio, tiro eseguito con l'interno del piede. Calcio di punta, nel calcio, tiro effettuato con la punta della scarpa. Calcio a pieno collo, nel calcio, tiro effettuato con la parte superiore del piede, corrispondente cioè all'allacciatura della scarpa. Calcio di rovescio, nel calcio, la rovesciata. Calcio libero, nel calcio, tiro d'inizio e di rinvio; nel rugby, calcio (detto anche franco) concesso alla squadra del giocatore che ha effettuato un arresto al volo. Calcio d'invio, nel rugby, la fase iniziale del gioco che si ripete all'inizio del secondo tempo e dopo una segnatura. Calcio a seguire, nel rugby, passaggio eseguito con il piede. Calcio a lato, nel rugby, fase di gioco intesa a guadagnare terreno o a liberarsi di un pallone non giocabile. Calcio al volo, nel rugby, azione nella quale il giocatore in possesso del pallone lo calcia prima che esso tocchi il terreno. Calcio di rimbalzo, nel rugby, calcio effettuato dal giocatore in possesso del pallone: quest'ultimo viene lasciato cadere dalle mani sul terreno e colpito con il piede o con la gamba appena rimbalza. Calcio piazzato, nel rugby e nel calcio, calcio dato al pallone sistemato sul terreno. Calcio di trasformazione, nel rugby, calcio concesso alla squadra che ha segnato una meta. Calcio di rana, nell'atletica, variazione dello stile a scavalcamento semplice nel salto in alto.

Pallavólo (in ingl. volley-ball) s.f. Gioco a squadre di origine americana (Springfield College, Massachusetts, 1895) importato in Europa durante la prima guerra mondiale dalle truppe americane.

Nuoto s.m. Maniera di locomozione nell'acqua mediante un insieme di movimenti (attivi — nuoto vero e proprio — o anche semplicemente passivi, per effetto dei moti delle acque) adatti a consentire il galleggiamento e la propulsione del corpo sia in superficie sia in completa immersione.

atlètica s.f. L'insieme degli esercizi agonistici nei quali si ritrovano i movimenti naturali dell'uomo (corse, salti, lanci, lotta) destinati a migliorarne l'armonia funzionale. (L'atletica oggi si distingue dalla ginnastica perché, nell'attività agonistica, i suoi risultati si misurano in base a tempi e a precise misure di altezza o di distanza.

tènnis s.m. (voce ingl., dal fr. tenez, prendete!, grido lanciato dal giocatore che iniziava il gioco per avvertire l'avversario dell'arrivo della palla). Sport. Gioco nel quale due avversari (nel singolo) o due coppie di avversari (nel doppio) si lanciano una palla al di sopra di una rete, per mezzo di una racchetta. Scarpe da tennis, scarpe di tela con suola di gomma e senza tacco, usate per giocare a tennis.

pugilato s.m. Gara sportiva in cui due atleti si affrontano con i pugni muniti di guantoni. Per estens. Ogni scontro in cui gli avversari lottino coi pugni.

Esempio