il nuoto

Materie:Appunti
Categoria:Educazione Fisica

Voto:

1.5 (2)
Download:223
Data:25.05.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
nuoto_3.zip (Dimensione: 534.54 Kb)
trucheck.it_il-nuoto.doc     560 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Il Nuoto
Popolare attività ricreativa, in special modo nei paesi caldi e in aree dotate di corsi d'acqua naturali, il nuoto è il metodo con cui gli esseri umani si muovono nell'acqua.
Il nuoto da competizione
Il nuoto agonistico implica il nuotare allo scopo di ottenere la migliore prestazione, di norma la velocità di nuotata, è uno Sport Olimpico. Ci sono quattro stili di nuoto che sono usati nel nuoto agonistico e sono:
Stile libero: non pone restrizioni sull'azione che possono intraprendere i nuotatori, ad eccezione della porzione a stile libero delle gare miste.
Farfalla / Delfino: in queste gare al nuotatore è richiesto di mantenere un movimento simultaneo con simmetria bilaterale (la metà sinistra del corpo fa gli stessi movimenti della destra, allo stesso tempo).
Rana: è lo stile dal quale si è evoluta la "farfalla", pone l'ulteriore restrizione che le mani del nuotatore devono essere spinte in avanti dal petto, e che i gomiti devono rimanere sottacqua.

Dorso: non pone restrizioni di simmetria, ma i nuotatori devono stare girati sul loro dorso per tutto il tempo, ad eccezione delle virate.
Il corpo umano, essendo composto in gran parte d'acqua, possiede all'incirca la stessa densità della stessa, quindi, rimanere a galla richiede solo la spinta verso il basso di una piccola quantità d'acqua e una leggera spinta dell'acqua in direzione opposta alla direzione del moto.La propulsione viene solitamente ottenuta usando le mani come se fossero delle pale e sbattendo le gambe in modo da spingere l'acqua lontano dal corpo.

Nuoto e Salute
Il nuoto è una buona forma di esercizio poiché esercita quasi tutti i muscoli del corpo.
Nuotare è un esercizio aerobico, perché richiede tempi di esercizio relativamente lunghi che richiedono un costante apporto di ossigeno ai muscoli, con l'eccezione degli sprint brevi, dove i muscoli lavorano in maniera anaerobica e, come per molti altri esercizi anaerobici, si ritiene che il nuoto riduca gli effetti dannosi dello stress.
Il nuoto è considerato uno sport a basso rischio di infortuni. Ma ci sono alcuni rischi per la salute nel nuotare. I più letali sono legati all'incapacità dello stesso di nuotare. È raccomandabile perciò nuotare in aree sorvegliate da bagnini e di prestare attenzione alle condizioni dell'acqua.

Esempio