rendiconto finanaziario

Materie:Appunti
Categoria:Economia

Voto:

1.5 (2)
Download:250
Data:19.01.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
rendiconto-finanaziario_1.zip (Dimensione: 3.96 Kb)
trucheck.it_rendiconto-finanaziario.doc     25 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

IL RENDICONTO FINANZIARIO

Il rendiconto finanziario è lo strumento informativo che evidenzia le fonti e gli impieghi delle risorse finanziarie dell’azienda e le variazioni intervenute nella situazione patrimoniale finanziaria.
Mediante il rendiconto finanziario viene presentata l’attività finanziaria dell’azienda, evidenziata attraverso:
• La variazione delle risorse finanziarie
• Gli investimenti, cioè gli impieghi di risorse, avvenuti nell’esercizio
• Le correlazioni fra fonti di finanziamento e investimenti realizzati

Esistono due strutture di rendiconto finanziario:
• Quella relativa alle variazioni intervenute nelle voci del patrimonio circolante netto
• Quella delle variazioni intervenute nella disponibilità monetaria netta 8utilizzta dalle grandi società)

Le variazioni determinate dalle operazioni di gestione negli elementi del patrimonio prendono il nome di flussi.

I flussi si distinguono in:
• Economici: costi e ricavi di competenza dell’esercizio amministrativo
• Finanziari: entrate e uscite finanziarie dello stesso esercizio

I flussi finanziari spesso non coincidono con quelli economici, le loro analisi permettono di interpretare in modo completo e corretto le variazioni che sono avvenute nel patrimonio nel corso dell’esercizio e completa le informazioni fornite dagli altri documenti del bilancio.

La situazione patrimoniale viene illustrata per mezzo dello stato patrimoniale
La situazione economica viene illustrata per mezzo del conto economico
La situazione finanziaria viene illustrata per mezzo del rendiconto finanziario

L’analisi dei flussi integra l’analisi per indici e fornisce una visione dinamica dell’azienda.

Il rendiconto finanziario può analizzare le risorse finanziarie e il loro andamento nel corso dell’esercizio, secondo due punti di vista:
• In base agli elementi del Patrimonio circolante netto (attività e passività correnti)
• In base agli elementi della disponibilità monetarie liquide (cassa, c/c postali, c/c bancari attivi al netto di quelli passivi)

Il patrimonio circolante netto è dato dalla differenza tra attivo circolante e passività correnti ed esprime la capacità da parte dell’azienda di generare risorse liquide o liquidabili in breve tempo.

Esempio